Lavoretto per bambini - Boschetto

Che ne dite di costruire un boschetto con tappi di sughero e cartoncino? Si tratta di un bel lavoretto da fare con i vostri bambini: l'idea è carina e divertente e, una volta realizzata, può diventare un bel soprammobile per la loro cameretta.

 

Costruire un boschetto può anche rivelarsi un lavoretto interessante da svolgere in classe. Con una base più grande si potrebbe far realizzare a ogni bambino uno o più alberi (dietro ai quali potrebbero scrivere il loro nome), e si potrebbe arricchire il boschetto con delle figure di animali ritagliate nel cartoncino, con dei fiorellini e con tutto ciò che trova nel bosco il proprio habitat.

 

Nel frattempo l'insegnante dovrà provvedere alla preparazione dei tronchi di sughero, visto che richiedono l'utilizzo di una lama.

 

 

CHI: bambino con adulto

TEMPO NECESSARIO: 2 ore 30 minuti

DIFFICOLTÀ: ♦ ♦ ♦ (3/5)

 

Boschetto

 

MATERIALI

STRUMENTI

- Cartone da imballaggio riciclato 30 cm x 23 cm

- 10 tappi di sughero

- 8 cupole di ghiande

- 3 cartoncini verdi (almeno di 2 tonalità diverse)

- Cartoncino rosa

- Origano secco

- Colore a tempera rosso e bianco

- Colla vinilica

- Righello

- Matita

- Forbice

- Coltello

- Grattugia

- Pennello per la tempera rossa

- Pennellino sottile per la tempera bianca

- Pennello per la colla

- Vasetto di yogurt per contenere la colla

- Vasetto per la tempera

 

Lavoretto del boschetto

 

Dopo aver deciso le misure della superficie del boschetto (30 cm x 23 cm) ho misurato e tagliato il cartone. Ho disegnato sui cartoncini diverse forme di alberi, alcune sul cartoncino verde chiaro e altri su quello più scuro: le misure variano dal più grande, che è alto 18 cm e che andrà posizionato sul fondo, al più piccolo, che è alto 6 cm e che andrà posizionato di fronte.

 

Non riporto le misure di tutti gli alberi: ognuno deciderà come meglio crede e seguendo la propria fantasia. ;)

 

Per proseguire il lavoretto ho ritagliato le sagome con la forbice. Ricordatevi che la base degli alberi dovrà essere infilata nel tappo di sughero.

 

Sagome del boschetto

 

Quando avrete ritagliato le sagome degli alberi che popoleranno il boschetto, dovrete decidere in quale posizione collocarle e iniziare a preparare i tronchi.

 

Utilizzate un coltello seghettato per praticare un'incisione profonda circa 2 cm sulla parte superiore di ciascun tappo, e infilateci le sagome degli alberi. Regolate i tappi in altezza in base alla disposizione che avete scelto. Vi consiglio di disporli in modo da avere gli alberi più bassi sul davanti e quelli più alti verso il fondo.

 

A questo punto ho posizionato gli alberi sulla base per trovare la giusta posizione e, una volta soddisfatta, li ho tolti segnando con una matita la loro posizione. Ho quindi iniziato a incollare i tronchi con la colla vinilica, non prima di aver tolto le sagome di cartoncino dai tappi.

 

Ho incollato anche qualche ceppo di tronco (utilizzando le parti dei tappi di sughero tagliati per gli alberi) e le cupole delle ghiande qua e là, per poi colorarle usando i colori a tempera rosso e bianco per i classici puntini.

 

Per abbellire il boschetto ho anche aggiunto una piccola farfallina ritagliata nel cartoncino rosa, che ha trovato posto su un tronco "caduto".

 

Preparare il boschetto

 

Ci siamo quasi, manca poco per completare il boschetto! Dovrete lasciare alla tempera il tempo di asciugare e iniziare la parte finale del lavoro, vale a dire la copertura della base.

 

Per dare un effetto terreno ho pensato di grattugiare dei tappi di sughero utilizzando la classica grattugia che si usa per il formaggio, mentre per l'effetto erba ho utilizzato l'origano secco.

 

Grattugiare il sughero per il terreno

 

Per farla aderire al terreno dovrete solo stendere della colla sul cartone (procedendo a piccoli pezzi per volta) e ricoprirla con il grattugiato.

 

Ora non resterà che infilare ogni sagoma di albero nel suo tronco.

 

Boschetto visto dall'alto

 

Una piccola nota conclusiva: personalmente, non essendo una grande bevitrice, diciamo che avrei potuto metterci qualche mese per avere il numero di tappi necessari. Quindi ho chiesto aiuto al gestore di un ristorante, che me ne ha regalati un secchiello intero. Se non vorrete utilizzare tappi usati non dovrete far nient'altro che acquistarne di nuovi. ;)

 

 

A presto e buon lavoretto a tutti!

Pi Greco

 

Lavoretto precedente.....Tutti i lavoretti

 
 

Tags: come prepare un boschetto fai da te in carta e sughero.