Megabit per secondo - Mbps

Mbps è l'abbreviazione di megabit per secondo, una delle unità di misura informatiche oggi più usate per indicare la velocità di trasmissione dei dati delle linee internet: in Mbps si esprimono, infatti, le velocità di connessione e di download. A una velocità di download di 1 Mbps si riesce a scaricare 1 megabit al secondo.

 

Spesso alcune pubblicità televisive o manifesti pubblicitari si riferiscono al Mbps chiamandolo semplicemente mega, e ciò finisce col creare una gran confusione tra noi consumatori.

 

Ad esempio, una velocità di download fino a 20 mega è una velocità pari al massimo a 20 Mbps, quindi nella migliore delle ipotesi si possono scaricare 20 megabit (e non megabyte) al secondo.

 

Avremo modo di approfondire questo argomento nel prossimo paragrafo, per poi vedere come convertire il Mbps in altre unità di misura. Infine vi proporremo una serie di problemi utili a mettere in pratica quanto appreso nel corso di questa lezione.

 
 
 

Cos'è il Mbps e quanto vale 1 Mbps

 

Il Mbps indica il megabit per secondo, ed è una delle unità di misura usate per esprimere la velocità di connessione, la velocità di download e la velocità di upload delle linee internet.

 

Il simbolo Mbps deriva dall'unione tra:

 

- il simbolo Mb, che indica il megabit;

 

- la lettera p, che abbrevia la preposizione semplice per;

 

- il simbolo s, che è il simbolo del secondo, unità di misura di tempo fondamentale del Sistema Internazionale.

 

Come suggerisce il nome stesso, il megabit per secondo è un'unità di misura derivata dal rapporto tra megabit e secondo, ed indica quanti megabit (Mb) possono essere trasmessi, scaricati, o caricati da una linea internet in 1 secondo. Proprio per questo motivo spesso ci si riferisce a essa col simbolo Mb/s.

 

Per capire quanto vale il Mbps facciamo un esempio pratico: se si dispone di una velocità di download effettiva di 18,6 Mbps, quanto tempo si impiega a scaricare l'allegato di una mail di 9,3 MB?

 

Sappiamo che la velocità di download è di 18,6 Mb/s, il che vuol dire che in 1 secondo si possono scaricare 18,6 megabit. Per trovare il tempo necessario a scaricare l'allegato si deve dividere la sua dimensione per la velocità di download. Attenzione però! La dimensione è espressa in megabyte, unità di misura diversa dal megabit.

 

Affinché il rapporto tra dimensione e velocità sia coerente dobbiamo dapprima convertire i megabyte in megabit.

 

Dal legame tra bit e byte (1 byte = 8 bit) segue che 1 megabyte è pari a 8 megabit, dunque per esprimere la dimensione dell'allegato in megabit dobbiamo moltiplicare il numero di MB per 8.

 

18,6 \mbox{ MB} = (18,6 \times 8) \mbox{ Mb} = 148,8 \mbox{ Mb}

 

Dividendo la dimensione dell'allegato (in megabit) per la velocità di download (espressa in Mbps) si ottiene il tempo necessario a scaricarlo espresso in secondi.

 

\frac{148,8 \mbox{ Mb}}{18,6 \mbox{ Mbps}} = 8 \mbox{ secondi}

 

Osservazione sull'effettivo valore del Mbps

 

Chi non ha molta dimestichezza con le unità di misura informatiche pensa che il Mbps esprima il numero di megabyte che si possono scaricare in 1 secondo. Complice di questo equivoco è la poca chiarezza con cui le varie compagnie pubblicizzano i propri servizi: di rado specificano che si tratta di megabit e utilizzano il più vago termine mega al secondo, sapendo che la maggior parte di noi pensa inconsciamente al megabyte, unità di misura molto più famosa del megabit.

 

Attenzione quindi a non cadere in errore: 1 megabit equivale a 1/8 di megabyte, ossia a 0,125 megabyte, cosicché una velocità di download di 20 Mbps è in grado di scaricare 20 megabit al secondo, pari a 2,5 megabyte al secondo.

 

Più in generale la relazione che lega le due velocità è data da

 

1 \ \frac{\mbox{Mb}}{\mbox{s}} = \frac{1}{8} \ \frac{\mbox{MB}}{\mbox{s}} = 0,125 \ \frac{\mbox{ MB}}{\mbox{s}}

 

Conversioni Mbps

 

Prima del Mbps la velocità di connessione veniva espressa in kilobit per secondo, e col passare del tempo sta prendendo sempre più piede il gigabit per secondo.

 

Potrrebbe quindi capitare di dover convertire il Mbps in kbps o in Gbps; vediamo come procedere a seconda del caso che si presenta.

 

 

Conversione Mbps kbps

 

1 megabit per secondo equivale a 1000 kilobit per secondo

 

1 \mbox{ Mbps} = 1000 \mbox{ kbps}

 

Dalla precedente relazione è evidente che per convertire i Mbps in kbps si deve moltiplicare per 1000; viceversa, per passare dai kbps ai Mbps è necessario dividere per 1000. Prima di vedere un esempio, è utile capire da dove scaturisce questo fattore di conversione.

 

Convertire i Mb/s in kb/s equivale a svolgere la conversione Mb→kb, ossia a passare dal megabit al kilobit, che sono due multipli del bit consecutivi: Mb è il multiplo del bit successivo a kb. Ciò vuol dire che

 

1 \mbox{ Mb} = 1000 \mbox{ kb}

 

e quindi 1 Mb/s = 1000 kb/s.

 

 

Esempi

 

\\ 12,6 \mbox{ Mbps} = (12,6 \times 1000) \mbox{ kbps} = 12600 \mbox{ kbps} \\ \\ 56,8 \mbox{ kbps} = (56.8 : 1000) \mbox{ Mbps} = 0,0568 \mbox{ Mbps} \\ \\ 21,35 \mbox{ Mbps} = (21,35 \times 1000) \mbox{ kbps} = 21350 \mbox{ kbps} 

 

Conversione Mbps Gbps

 

Per svolgere la conversione Mbps Gbps si devono convertire i megabit in gigabit, il che equivale a dividere per 1000.

 

1 \mbox{ Mbps} = 0,001 \mbox{ Gbps}

 

Infatti, il gigabit è il multiplo del bit successivo al megabit, quindi la relazione che lega le due unità di misura è la seguente:

 

1 \mbox{ Gb} = 1000 \mbox{ Mb}

 

da cui segue 1 Gb/s = 1000 Mb/s

 

Possiamo così concludere che:

 

- per convertire i Mbps in Gbps si deve dividere per 1000;

 

- per passare dal Gbps al Mbps bisogna moltiplicare per 1000.

 

 

Esempi

 

\\ 20 \mbox{ Mbps} = (20:1000) \mbox{ Gbps} = 0,02 \mbox{ Gbps} \\ \\ 1,5 \mbox{ Gbps} = (1,5 \times 1000) \mbox{ Mbps} = 1500 \mbox{ Mbps} \\ \\ 65 \mbox{ Mbps} = (65:1000) \mbox{ Gbps} = 0,065 \mbox{ Gbps}

 

Esercizi sul Mbps

 

Col solo scopo di verificare quanto appreso in questa lezione vi proponiamo qualche problema che coinvolge li Mbps e le sue conversioni. Tra parentesi abbiamo riportato le soluzioni.

 

1) Se si dispone di una connessione con una velocità di download di 30 Mbps, quante ore servono per scaricare un film 4k da 162 gigabyte? [12 ore]

 

2) Quanti file Mp3 da 10 MB si possono scaricare in 10 minuti sapendo che la velocità di download è di 10 Mbps? [75]

 

3) Quale dovrebbe essere la velocità di download se si volesse scaricare un file video da 1,728 GB in 18 minuti? [12,8 Mbps]

 

 


 

 

Nella prossima lezione ci occuperemo del gigabit per secondo. In caso di necessità sappiate che qui su YM c'è un pratico tool con cui potete svolgere la conversione tra unità di misura online.

 

 

Buon proseguimento su YouMath,

Giuseppe Carichino (Galois)

 

Lezione precedente..........Lezione successiva


Tags: Mbps - megabit per secondo - quanto vale 1 Mbps - come si converte il Mbps.