Unità astronomica - UA

L'unità astronomica (simbolo UA in italiano, AU in inglese) è una misura di lunghezza ed è in particolare un'unità di misura per le distanze astronomiche, definita come la distanza media tra Terra e Sole ed equivalente a 149 597 870 700 metri.

 

In questa lezione spiegheremo nel dettaglio la definizione di unità astronomica, una tra le unità di misura di lunghezza più usate in Astronomia, soprattutto per misurare le distanze all'interno del Sistema Solare.

 

Dopo aver commentato la definizione di unità astronomica passeremo a vedere come convertire le unità astronomiche in altre misure di distanze astronomiche, tra cui parsec e anno luce, o ancora come passare dall'UA ad altre unità di misura di lunghezza del Sistema Internazionale.

 

Definizione di unità astronomica

 

Come anticipato, l'unità astronomica è un'unità di misura della lunghezza usata in Astronomia e si definisce come la distanza media tra Terra e Sole.

 

Nelo specifico 1 unità astronomica (1 UA) è pari a circa la distanza media tra Terra e Sole, che è stata definita al valore fisso di 149 597 870 700 metri:

 

1 \mbox{ UA} = \ 149 \ 597 \ 870  \ 700 \mbox{ m}

 

I più attenti si staranno chiedendo perché si parla di distanza media e non, semplicemente, di distanza tra Terra e Sole. Il motivo è che la Terra ha un'orbita ellittica e quindi, nel suo moto di rivoluzione, il nostro pianeta occupa distanze diverse dal Sole.

 

Per essere più precisi, dalla prima legge di Keplero sappiamo che la Terra descrive nel proprio moto di rivoluzione attorno al Sole un'ellisse di cui il Sole occupa uno dei due fuochi. In tale moto di rivoluzione vi è un punto di minima distanza, detto perielio, in cui la Terra dista dal Sole circa 147 milioni di chilometri ed un punto di massima distanza, detto afelio, in cui Sole e Terra distano circa 152 milioni di km.

 

 

Unità astronomica

 

 

La distanza media è quindi di circa 149,5 milioni di km e, nella 28ª Assemblea Generale dell'Unione Astronomica Internazionale è stato stabilito che tale distanza media sia esattamente di 149 597 870 700 metri, valore esatto dell'unità astronomica tutt'oggi utilizzato.

 

L'UA è un'unità di misura utilizzata per misurare le distanze all'interno del Sistema Solare. Ad esempio Mercurio, Venere e Marte distano, rispettivamente, 0,387 UA, 0,723 UA e 1,524 UA dal Sole, mentre la stella più vicina alla Terra (Proxima Centauri) è ad una distanza di circa 268 000 unità astronomiche.

 

Dall'unità astronomica ad altre unità di misura della lunghezza

 

Convertire l'unità astronomica in multipli e sottomultipli del metro

 

Sapendo che 1 UA equivale a 149 597 870 700 metri è semplicissimo passare dall'unità astronomica ad altre unità di misura di lunghezza del Sistema Internazionale, quali ad esempio il chilometro (km), il decametro (dam), il centimetro (cm), il millimetro (mm), e così via.

 

Per convertire l'unità astronomica in multipli o sottomultipli del metro sarà sufficiente moltiplicare il numero di unità astronomiche per il fattore di conversione fornito dalla definizione, passando quindi ai metri. Fatto ciò, si procede alla conversione dai metri alla misura di arrivo con l'usuale metodo, usando ad esempio la scala dei metri o la tabella dei metri.

 

 

\\ 1 \mbox{ UA } = \ (149 \ 597 \ 870 \ 700 : 1000) \mbox{ km } = \ 149 \ 597 \ 870,7 \mbox{ km} \\ \\ 1 \mbox{ UA } = \ (149 \ 597 \ 870 \ 700 \times 100) \mbox{ cm } = \ 14 \ 959 \ 787 \ 070 \ 000 \mbox{ cm} \\ \\ 1 \mbox{ UA } = \ (149 \ 597 \ 870 \ 700 : 10) \mbox{ dam } = \ 14\ 959\ 787\ 070 \mbox{ dam}

 

 

Convertire l'unità astronomica nelle altre misure di distanza astronomiche

 

Per convertire l'unità astronomica in parsec o in anni luce si usano i seguenti fattori di conversione approssimati:

 

\\ 1 \mbox{ a.l. } \simeq \ 63\ 286 \mbox{ UA} \ \ \ \to\ \ \ 1\mbox{ UA }\simeq\ \frac{1}{63\ 286}\mbox{ a.l.}\\ \\ 1\mbox{ pc } \simeq \ 206 \ 265 \mbox{ UA}\ \ \ \to\ \ \ 1\mbox{ UA }\simeq\ \frac{1}{206\ 265}\mbox{ pc}

 

e nella fattispecie per passare dalle unità astronomiche agli anni luce o ai parsec è sufficiente moltiplicare il numero di unità astronomiche per i rispettivi fattori di conversione indicati a destra.

 

 


 

 

È tutto! Per un ripasso generale sulle equivalenze tra unità di misura di lunghezza vi rimandiamo alla lezione del link; tenete presente che qui su YM c'è anche un comodo convertitore di unità di misura con il quale potete correggere i risultati dei vostri esercizi. ;) 

 

 

Buon proseguimento su YouMath,

Giuseppe Carichino (Galois)

 

Lezione precedente.....Lezione successiva

 
 

Tags: definizione di UA - cos'è e quanto vale un'unità astronomica.