Millimetro - mm

Il millimetro (simbolo mm) è una misura di lunghezza del Sistema Internazionale che viene definita come un sottomultiplo del metro. Un millimetro corrisponde ad un millesimo di metro, per cui risulta per definizione 1 mm = 10-3 m = 0,001 m.

 

In questo articolo proponiamo una spiegazione dettagliata sui millimetri, unità di misura della lunghezza indicata con il simbolo mm e con cui abbiamo a che fare costantemente nella nostra vita quotidiana.

 

In particolare vi mostreremo la definizione di millimetro e vi spiegheremo come convertire i millimetri in altre unità di misura della lunghezza, corredando il tutto con svariati esempi.

 
 
 

Cos'è il millimetro

 

Come suggerisce il nome, 1 millimetro è la millesima parte del metro. In una formula:

 

1 \mbox{ mm } = \ 0,001 \mbox{ m } = \ 10^{-3} \mbox{ m}

 

Per essere ancor più precisi, il millimetro è un'unità di misura della lunghezza del Sistema Internazionale ed è in particolare un sottomultiplo del metro.

 

Per avere un'idea concreta di quanto è lungo un millimetro potete prendere un comune righello: come potete notare, esso è suddiviso in tante parti separate da piccole linee verticali. La distanza che intercorre tra due astine consecutive, così come mostrato nell'immagine seguente, è esattamente 1 mm.

 

 

mm millimetro

 

Come convertire il millimetro in altre unità di misura

 

Ci sono diversi metodi per convertire il millimetro in altre misure di lunghezza e la scelta della tecnica da utilizzare dipende dalla misura di arrivo.

 

 

Convertire il millimetro in multipli o sottomultipli del metro compresi tra il chilometro e il millimetro

 

Un metodo per convertire i millimetri in altri multipli e sottomultipli del metro compresi tra il kilometro (km) e il centimetro (cm) consiste nell'utilizzo della scala del metro.

 

Tale tecnica prevede di disegnare una scala su cui riportare, in modo ordinato, i simboli di multipli e sottomultipli del metro. Partendo dal millimetro si sale e si contano i gradini che lo separano dall'unità di misura d'arrivo, e si divide per 10 elevato al numero di gradini.

 

 

Esempi

 

1) Per sapere a quanti ettometri (hm) corrispondono 12 327 millimetri (mm) disegneremo una scala del metro simile alla seguente

 

 

Esempio di equivalenza con il millimetro

 

 

Abbiamo 5 gradini in salita che separano le due unità di misura, per cui

 

12 \ 327 \mbox{ mm } = \ (12327 : 10^5) \mbox{ hm } = \ 0,12327 \mbox{ hm}

 

 

2) Per convertire i millimetri (mm) in decimetri (dm) dovremo dividere per 100, dal momento che abbiamo due soli posto (in salita) che separano le due unità di misura

 

267 \mbox{ mm } = \ (267:100) \mbox{ dm } = \ 2,67 \mbox{ dm}

 

 

Convertire il millimetro in multipli del chilometro o in sottomultipli del millimetro

 

Il precedente metodo vale a patto di passare dai millimetri ad un'altra unità di misura compresa tra centimetri e chilometri. Se volessimo convertire il millimetro in multipli più grandi del kilometro o più piccoli del millimetro converrebbe convertire dapprima i millimetri in metri e, successivamente, passare dai metri alla nuova unità di misura.

 

Per effettuare il secondo passaggio è opportuno consultare (almeno per i primi tempi) la tabella dei metri, la quale fornisce velocemente i fattori di conversione tra il metro e la misura di arrivo.

 

 

Esempio

 

Ad esempio, per sapere a quanti micron (μm) equivalgono 3 millimetri (mm), procederemo nel modo seguente:

 

\\ 3 \mbox{ mm } = \ (3:1000) \mbox{ m } = \ 0,003 \mbox{ m} \\ \\ 0,003 \mbox{ m } = \ (0,003 \times 10^6) \ \mu \mbox{m } = \ 3000 \ \mu \mbox{m}

 

Nel primo passaggio siamo passati dai millimetri ai metri dividendo per 1000, mentre nella seconda riga abbiamo convertito i metri in micrometri (μm) moltiplicando per 1 milione.

 

Per ulteriori esempi ed approfondimenti vi consigliamo di leggere il nostro articolo sulle equivalenze tra misure di lunghezza.

 

 

Convertire il millimetro in unità di misura che non rientrano nel Sistema Internazionale

 

Per svolgere le equivalenze tra millimetri ed unità di misura che non rientrano nel Sistema Internazionale, consigliamo di passare da millimetri a metri e successivamente alla nuova unità di misura, moltiplicando per gli opportuni fattori di conversione.

 

A tal proposito potete servirvi della tabella dei fattori di conversione presente nella lezione sulle equivalenze tra equivalenze tra misure di lunghezza.

 

 

Esempio

 

\\ 177,8 \mbox{ mm } = \ (177,8:10) \mbox{ cm } = 17,78 \mbox{ cm} \\ \\ 17,78 \mbox{ cm } = \ (17,78 : 2,54) \ \mbox{ in } = 7 \mbox{ inch}

 

ossia 177,8 millimetri equivalgono a 7 pollici e, per svolgere tale equivalenza, abbiamo prima convertito i millimetri in centimetri e poi i centimetri in pollici dividendo per 2,54.

 

 


 

 

Non perdetevi le lezioni successive e, in caso di necessità, ricordate che qui su YM avete a disposizione un convertitore di unità di misura online. ;)

 

 

Buon proseguimento su YouMath,

Giuseppe Carichino (Galois)

 

Lezione precedente..........Lezione successiva


Tags: il millimetro - mm unità di misura.