Centimetro - cm

Il centimetro (simbolo cm) è una misura di lunghezza del Sistema Internazionale che viene definita come un sottomultiplo del metro. Un centimetro equivale ad un centesimo di metro, ossia 1 cm = 10-2 m = 0,01 m.

 

Una tra le unità di misura di lunghezza più usate è il centimetro. Indicato con il simbolo cm, è probabilmente una delle misure di lunghezza con cui ci confrontiamo maggiormente nella vita di tutti i giorni.

 

In questa lezione vedremo come si definisce il centimetro e quali sono i vari metodi per convertire i centimetri in altre unità di misura della lunghezza. Per agevolare la spiegazione vi proporremo diversi esempi svolti nel dettaglio e corredati con tutti i calcoli.

 
 
 

Cos'è il centimetro

 

Il centimetro è un'unità di misura di lunghezza del Sistema Internazionale. È definito come sottomultiplo del metro e, come suggerisce il nome stesso, 1 centimetro è la centesima parte di un metro

 

1 \mbox{ cm } = \ 0,01 \mbox{ m } = \ 10^{-2} \mbox{ m}

 

Per capire concretamente quanto vale un centimetro potete prendere un righello di quelli comunemente usati dai ragazzi a scuola. Lo spazio che intercorre tra due numeri consecutivi è esattamente 1 cm, così come mostrato nell'immagine seguente.

 

 

cm centimetro

 

Equivalenze con il centimetro

 

Per svolgere le equivalenze con il centimetro possiamo ricorrere a diverse tecniche di conversione, dove la scelta dipende dalla misura di arrivo.

 

 

Convertire il centimetro in multipli o sottomultipli del metro compresi tra il chilometro e il millimetro

 

Per convertire il centimetro un'altra unità di misura multipla o sottomultipla del metro si può ricorrere alla scala del metro, a patto però che la misura di arrivo sia compresa tra il chilometro (km) e il millimetro (mm).

 

Per effettuare la conversione si disegna una scala e si riportano i multipli e sottomultipli del metro sui vari gradini, in modo ordinato. A questo punto dovremo contare il numero dei gradini che separano il centimetro dalla misura di arrivo, e:

 

- se i gradini sono percorsi in salita, dovremo dividere per 10 elevato al numero di gradini;

 

- se i gradini sono percorsi in discesa, dovremo moltiplicare per 10 elevato al numero di gradini.

 

 

Esempi

 

1) Per sapere a quanti kilometri (km) corrispondono 162 centimetri (cm) disegneremo una scala tale da contenere le due unità di misura

 

 

Esempio conversione centimetro

 

 

Poiché abbiamo 5 posti in salita tra il centimetro dal chilometro, dobbiamo dividere per 105:

 

162 \mbox{ cm } = \ (162:10^5)\mbox{ km } = \ 0,00162 \mbox{ km}

 

 

2) Per convertire i centimetri (cm) in ettometri (hm), dal momento che abbiamo 4 posti in salita, dovremo dividere per 104

 

1562 \mbox{ cm } = \ (1562:10^4) \mbox{ hm } = \ 0,1562 \mbox{ hm}

 

 

3) Per passare dai centimetri (cm) ai decimetri (dm) divideremo per 10, infatti partendo dai centimetri c'è un solo gradino da percorrere in salita per raggiungere i decimetri

 

\\ 89 \mbox{ cm } = \ (89:10) \mbox{ dm } = \ 8,9 \mbox{ dm} \\ \\ 12,5 \mbox{ cm } = \ (12,5:10) \mbox{ dm } = \ 1,25 \mbox{ dm} \\ \\ 0,3 \mbox{ cm } = \ (0,3:10) \mbox{ dm } = \ 0,03 \mbox{ dm}

 

 

4) Per convertire i centimetri (cm) in millimetri (mm) dovremo semplicemente moltiplicare per 10, perché il millimetro si trova un gradino più in basso rispetto al centimetro

 

18\ \mbox{cm}\ =\ (18\times 10)\ \mbox{mm}\ =\ 180\ \mbox{mm}

 

 

Convertire il centimetro in multipli del chilometro o in sottomultipli del millimetro

 

Se si vuole passare dai centimetri a sottomultipli del metro più piccoli del millimetro, o a multipli più grandi del kilometro, conviene convertire dapprima i centimetri in metri e successivamente trasformare i metri nella nuova unità di misura.

 

Per quest'ultimo passaggio conviene affidarsi alla tabella dei metri in modo da disporre del fattore di conversione tra il metro e la misura di arrivo.

 

 

Esempio

 

Per sapere a quanti nanometri (nm) corrispondono 12 centimetri (cm) procederemo nel modo seguente:

 

\\ 12 \mbox{ cm } = \ (12:10^2) \mbox{ m } = \ 0,12 \mbox{ m} \\ \\ 0,12 \mbox{ m } = (0,12 \times 10^9) \mbox{ nm } = \ 120 \ 000 \ 000 \mbox{ nm}

 

Nel primo passaggio abbiamo convertito i centimetri in metri dividendo per 100, mentre nel secondo passaggio siamo passati dai metri ai nanometri moltiplicando per 1 miliardo.

 

 

Convertire il centimetro in unità di misura che non rientrano nel Sistema Internazionale

 

Per convertire il centimetro in misure di lunghezza che non fanno parte del Sistema Internazionale occorre dapprima passare ai metri, dopodiché si passa alla misura di arrivo mediante un opportuno fattore di conversione. A titolo di esempio:

 

- per passare dai cm ai pollici divideremo per 2,54;

 

17,78 \mbox{ cm } = \ (17,78 : 2,54) \mbox{ in } = \ 7 \mbox{ in}

 

- per convertire i centimetri in piedi divideremo per 30,48

 

182,88 \mbox{ cm } = \ (182,88 : 30,48) \mbox{ ft } = 6 \mbox{ ft}

 

Per l'elenco completo dei fattori di conversione si veda: equivalenze tra misure di lunghezza.

 

 


 

 

Per il momento è tutto. Nel caso vogliate correggere i risultati dei vostri esercizi sappiate che qui su YM c'è un comodo convertitore di misure online. :)

 

 

Buon proseguimento su YouMath,

Giuseppe Carichino (Galois)

 

Lezione precedente..........Lezione successiva


Tags: centimetro - cm unità di misura - quanto vale un centimetro.