Di per se o di per sé?

Di per se o di per sé

Bisogna scrivere di per se, di per sè o di per sé? La forma corretta è quella con se senza accento, quella con con accento grave o ancora quella con con accento acuto?

 

In questo articolo chiariremo il dilemma dell'accentazione della particella se, la quale come vedremo presenta grafie diverse a seconda della funzione grammaticale che svolge nelle frasi.

 
 

Come si scrive: di per sè, di per se o di per sé?

 

Come si scrive, di per se, di per sè o di per sé? Quale è la grafia corretta, quella in cui il se è senza accento o quella con accento, e in tal caso si deve ricorrere all'accento grave (è) o all'accento acuto (é)? Per rispondere a tali domande non è necessario consultare il dizionario.

 

Un dubbio che si presenta frequentemente riguarda la presenza o meno di un accento su una parola. Nella lingua parlata gli accenti spesso vengono percepiti anche quando non sono necessari a livello ortografico, a causa della pronuncia. In altri casi vengono trascurati pur essendo necessari per la corretta grafia di determinate parole, e dunque per la corretta comprensione dei testi.

 

Cominciamo con alcuni esempi di frasi con di per se, sé e sè.

 

 

Esempi - si scrive di per sè o di per se, o di per sé?

 

1) Luisa di per se è una brava ragazza. [NO]

 

2) Quella è di per sè una brutta malattia. [NO]

 

3) Tale spiegazione dovrebbe essere di per se sufficiente. [NO]

 

4) Il Monopoli è un gioco di per sé impegnativo. [OK]

 

In queste frasi sono presenti tutte e tre le grafie: di per se senza accento, di per sè con accento grave e di per sé con accento acuto. Qual è quella giusta?

 

Regola: qual è la grafia corretta, di per se, di per se o di per sé?

 

Di per sé è una locuzione avverbiale dal significato "considerato/a nella sua sostanza", dove  svolge il ruolo di pronome personale () e non di congiunzione (se).

 

Come abbiamo già osservato quando abbiamo trattato i dubbi se, sè o sé e sé stesso o se stesso, il pronome personale di terza persona singolare va accentato con accento acuto, dunque la grafia corretta è di per sé.

 

Un dubbio analogo riguarda l'espressione da sé ("va da sé"), in cui la particella coinvolta è il pronome personale  e non la congiunzione se, e dunque va accentata con accento acuto.

 

DI PER SÉ (con accento acuto): grafia corretta della locuzione avverbiale.

 

DI PER SÈ (con accento grave): grafia errata.

 

DI PER SE (senza accento): grafia errata.

 

Riscriviamo le frasi precedenti con la grafia corretta:

 

1) Luisa è di per sé una brava ragazza.

 

2) Quella è di per sé una brutta malattia.

 

3) Tale spiegazione dovrebbe essere di per sé sufficiente.

 

4) Il Monopoli è un gioco di per sé impegnativo.

 

 

Altri esempi: di per se, di per sè o di per sé

 

1) Quel lavoro è di per sé molto stimolante.

 

2) La pubblicità è di per sé istruttiva.

 

3) Fare sport è di per sé rilassante.

 

4) Mangiare sano è di per sé molto salubre.

 

 

Non perdetevi gli altri articoli dedicati ai dubbi grammaticali più frequenti. Ad esempio, sapreste dire qual è la forma corretta nei seguenti casi? Dopodiché o dopo di cheperlomeno o per lo menomenomale o meno male.

 

 

Laura Chiodi

 

Articolo precedente.....Articolo successivo

 
 

Tags: bisogna scrivere di per se, di per sè o di per sé, con accento o senza accento? Come si scrive, di per se senza accento, di per sé con accento acuto o di per sè con accento grave?