Per favore o perfavore?

Perfavore o per favore

Bisogna scrivere per favore o perfavore, come una locuzione costituita da preposizione semplice per e sostantivo favore, oppure in forma univerbata perfavore?

 

Quante volte vi capita di avere dubbi sulla liceità della scrittura in forma attaccata o staccata di determinate espressioni? È il linguaggio parlato a trarre in inganno, ma come vedremo tra un istante i dubbi relativi all'univerbazione sono spesso e volentieri i più semplici da risolvere. ;)

 
 

Come si scrive: per favore o perfavore?

 

Come si scrive, per favore o perfavore? Tra le due forme quale corrisponde alla grafia esatta, quella in un'unica parola perfavore o quella formata separatamente dalla preposizione semplice per e dal sostantivo favore? Per dirimere il dubbio possiamo usare il dizionario, o meglio fare affidamento alle regole della grammatica.

 

Da cosa nasce il dubbio sulla corretta grafia dell'espressione per favore o perfavore? Nella lingua parlata, a causa della rapidità con cui si pronunciano le parole, talvolta sembra che la locuzione per favore costituisca un'unica parola, e dunque che vada scritta (o che si possa scrivere) nella forma univerbata perfavore. Ma è davvero questa la grafia corretta?

 

 

Esempi - si scrive per favore o perfavore?

 

1) Per favore, mi passi il caffè? [OK]

 

2) Oggi perfavore puoi passare tu a prendere mia figlia? [NO]

 

3) Te lo chiedo per favore, parla più chiaramente! [OK]

 

4) Puoi perfavore spedire questa lettera per me? [NO]

 

A conferma di quanto detto in precedenza, in queste frasi abbiamo utilizzato entrambe le forme e apparentemente potrebbero sembrare corrette, perché il significato è lo stesso e non c'è alcuna variazione semantica tra le due opzioni.

 

Regola: qual è la forma corretta tra perfavore o per favore?

 

L'espressione per favore si utilizza per chiedere educatamente un favore e/o un aiuto a una persona. La grafia esatta è quella staccata, in quanto la locuzione completa sarebbe "per farmi un favore", che per comodità viene abbreviata. La grafia univerbata perfavore è scorretta.

 

Il dubbio è del tutto analogo a quello di scelta tra per piacere o per piacere, e quest'ultimo si risolve altrettanto analogamente in favore di per piacere.

 

PER FAVORE: grafia corretta, in forma staccata.

 

PERFAVORE: grafia errata, in forma univerbata.

 

Nelle frasi degli esempi precedenti abbiamo quindi la grafia esatta nella 1) e nella 3); quella errata nella 2) e nella 4). Riproponiamo le stesse frasi:

 

1) Per favore, mi passi il caffè?

 

2) Oggi per favore puoi passare tu a prendere mia figlia?

 

3) Te lo chiedo per favore, parla più chiaramente!

 

4) Puoi per favore spedire questa lettera per me?

 

 

Altri esempi: perfavore o per favore

 

1) Per favore, puoi prendermi quella penna sul tavolo?

 

2) Mi accompagni per favore a prendere il treno?

 

3) Per favore, sposta quella borsa.

 

4) Ti chiedo per favore di aiutarmi.

 

 

Ci sono altri dubbi ortografici che vi affliggono? :( Nessun problema, vi consigliamo di leggere gli altri articoli dell'omonima sezione e le relative regole grammaticali. Ad esempio: a volte o avvolte? Approposito o a proposito? A posto o apposto?

 

 

Laura Chiodi

 

Articolo precedente.....Articolo successivo

 
 

Tags: bisogna scrivere perfavore o per favore, come una sola parola attaccata oppure tutto staccato? Come si scrive tra perfavore o per favore?