Chirurghi o chirurgi?

Chirurghi o chirurgi

Come si scrive, chirurghi o chirurgi? Quale è l'esatto plurale del sostantivo chirurgo, chirurgi o chirurghi?

 

Per rispondere in generale possiamo servirci di un dizionario, ma in questo specifico caso non c'è niente di meglio che fareriferimento alle regole della grammatica italiana. 

 
 

Come si scrive: chirurghi o chirurghi?

 

Esattamente come avviene per chirurgi o chirurghi, la formazione dei plurali dei sostantivi in italiano è forse uno degli ambiti più spinosi, perché c'è una diffusa discordanza di pareri anche tra i più autorevoli vocabolari. La domanda che ci si pone è: il plurale dei sostantivi in -co e -go sarà in -chi o in -ghi?

 

Vediamo nel dettaglio alcuni esempi, per poi provare a fare chiarezza una volta per tutte.

 

 

Esempi - si scrive chirurghi o chirurgi?

 

1) I chirurghi opereranno domani alle 15:00. [OK]

 

2) I chirurgi dell'ospedale di Ancona dovranno discutere un caso importante. [OK]

 

3) I chirurghi specializzati seguono molte conferenze. [OK]

 

4) Quei chirurgi sono stati bravissimi. [OK]

 

Come vedete, nelle frasi precedenti sono utilizzate entrambe le grafie e il significato non cambia. Dunque quale è la regola?

 

Regola: qual è la grafia esatta, chirurgi o chirurghi?

 

I sostantivi che al singolare terminano con i nessi -co e -go creano numerosi problemi nella formazione dei plurali: da un lato, perché non tutti i dizionari concordano sulle forme corrette; dall'altro, perché la lingua italiana è costellata di eccezioni.

 

Il sostantivo chirurgo rientra nella categoria dei nomi in -o della seconda classe, e in particolare in quelli uscenti in -co e -go come "sindaco", "antropologo", "catalogo", "sarcofago". Il plurale di questi sostantivi è rispettivamente "sindaci", "antropologi", "cataloghi", "sarcofaghi", e la regola generale sembrerebbe stabilire che i plurali debbano terminare in -ci e -gi quando il sostantivo si riferisce a una persona e in -chi, -ghi quando si riferisce a una cosa.

 

La questione purtroppo è più complessa, sia per l'influenza della lingua latina, sia per una mancanza di convenzioni comunemente accettate.

 

- Le parole con nesso -logo che indicano cose hanno il plurale in -ghi: monologo/monologhi, dialogo/dialoghi, prologo/prologhi, epilogo/epiloghi.

 

- Le parole con nesso -logo che indicano persone hanno il plurale in -gi: astrologo/astrologi, archeologo/archeologi, geologo/geologi, psicologo/psicologi, sociologo/sociologi.

 

- Le parole con nesso -fago hanno preferibilmente il plurale in -gi: sarcofago/sarcofagi, esofago/esofagi.

 

- Le parole con nesso -fugo hanno plurale in -ghi: febbrifugo/febbrifughi, ignifugo/ignifughi.

 

- Nei casi dubbi non commetteremmo un errore optando per l'una o per l'altra forma. Potremo affidarci di volta in volta alla forma più diffusa, oppure fissare una scelta e attenerci ad essa. Decidiamo di scrivere i plurali in -ci e in -gi: farmaco/farmaci, stomaco/stomaci, parroco/parroci, manico/manici, intonaco/intonaci, intrinseco/intrinseci, reciproco/reciproci.

 

Il caso chirurghi o chirurgi rientra tra i casi dubbi, in cui sono generalmente accettate entrambe le forme.

 

CHIRURGI: forma corretta del plurale di chirurgo.

 

CHIRURGHI: forma corretta (e più diffusa) del plurale di chirurgo.

 

Nelle frasi precedenti, proviamo ad alternare le forme:

 

1) I chirurgi opereranno domani alle 15:00.

 

2) I chirurghi dell'ospedale di Ancona dovranno discutere un caso importante.

 

3) I chirurgi specializzati seguono molte convention.

 

4) Quei chirurghi sono stati bravissimi.

 

 

Altri esempi: chirurgi o chirurghi

 

1) I chirurgi di quell'ospedale sono molto preparati.

 

2) Mia mamma è stata operata dai chirurghi di quella famosa equipe.

 

3) I chirurgi Luca e Mario sono fratelli.

 

4) Se i chirurghi dicono che l'operazione è riuscita non significa che il paziente sia guarito.

 

 

Qui non c'è altro da aggiungere... Ma sapreste dire qual è la grafia esatta nei seguenti casi? Deficiente o deficente; so o sò; sta o stà.

 

 

Laura Chiodi

 

Articolo precedente.....Articolo successivo

 
 

Tags: bisogna scrivere chirurgi o chirurghi, con o senza la lettera h? Come si scrive il plurale di chirurgo, chirurgi o chirurghi?