Dubbio in un esercizio sul moto uniformemente accelerato

Prima di postare leggi le regole del Forum. Puoi anche leggere le ultime discussioni.

Dubbio in un esercizio sul moto uniformemente accelerato #40045

avt
peaceandlove
Cerchio
Ciao ragazzi non capisco come mai non mi esce il risultato di questo problema:

Un vigile urbano viaggia in moto alla velocità di 30 km/h e viene superato da un auto che viaggia alla velocità costante di 72 km/h. due secondi dopo essere stato superato, il vigile accelera al massimo per raggiungere l'auto, ma nello stesso istante l'auto accelera al massimo per fuggire. La massa del vigile e della moto è 300 kg e la forza massima del suo motore è 3 kN. La massa del guidatore e dell'auto è 900 kg e la forza massima del suo motore è 6 kN. Dopo quanto tempo il vigile riesce a raggiungere l'auto?? Risultato: 7,3 s.

Io mi sono ricavato le due accelerazioni massime dei due veicoli usando la nota formula a = F/m : 10 m/s^2 e 6.6 m/s^2

Mi calcolo lo spazio di vantaggio dell'auto che fugge:
 s0 = (20 * 2) - (8.3 * 2) = 23.4 m

Ed uguaglio gli spazi ottenuti dalla formula del moto accelerato:

 8.3 * t + 10t^2/2 = 23.4 + 20t + 6.6t^2/2

Ma ottengo t = 8.5 s (e non 7.3 s) che dovrebbe essere il tempo da quando i due cominciano ad accelerare a quando il vigile raggiunge l'auto in fuga.

Dove emt sbaglio? Grazie.
 
 

Dubbio in un esercizio sul moto uniformemente accelerato #40085

avt
Luigi76
Le Roi
Siamo in due a sbagliare !
Se eviti gli arrotondamenti, l'equazione da risolvere si riduce a :
t² - 7 t - 14 = 0
la cui radice positiva è
t = 8,623 s
Ringraziano: Omega, peaceandlove
  • Pagina:
  • 1
Os