Ingegneria: che metodo di studio usi?

Prima di postare leggi le regole del Forum. Puoi anche leggere le ultime discussioni.

Ingegneria: che metodo di studio usi? #74521

avt
Intimidator305
Punto
Apro questo topic a causa di un forte dubbio che mi sta assillando in questa sessione d'esami: il mio metodo di studio è giusto?

Premetto che in realtà, pur provenendo dal liceo classico, esso non è molto elaborato o particolare. Nello specifico, mi limito a rivedere gli appunti presi, confrontarli su quanto è scritto sul libro, e alla fine a fare svariati esercizi.

Il tutto senza sottolineare, fare riassunti, o ripetere ad alta voce. In seguito però al fatto che dopo aver studiato un argomento, puntualmente qualche mese dopo la mia mente lo rimuove dalle informazioni assimilate (degli studi del liceo, anche se studiavo molto meno di adesso, non ho ricordi particolarmente approfonditi, e tutto sommato sono solo al primo anno di università emt ), stavo pensando di rivedere, all'occorrenza anche drasticamente, il mio modus operandi.

La domanda quindi è: voi che metodo di studio adottate/avete adottato? Avete consigli particolari da darmi?

Grazie in anticipo!
 
 

Re: Ingegneria: che metodo di studio usi? #74561

avt
SiluX
Punto
Io sinceramente faccio un po' come te, per esempio per analisi (dopo aver rivisto sempre gli appunti lezione per lezione) prima mi sono fatto un piano generale della teoria poi passo per passo ho fatto esercizi dei argomenti iniziali sino a quelli alla fine.

Dopo ovviamente infiniti esercizi mi sono scritto su 2 o 3 fogli un riassunto delle definizioni/teoremi su un foglio (con le parole e formule chiavi) e me le rileggevo ogni giorno poi qualche giorno prima di un esame mi sono visto con un collega e ci siamo confrontati vedendo quanto sappiamo e li ti rendi conto cosa sai e cosa no (utile anche farlo in ben mezzo dello studio per lo stesso motivo).

Per le dimostrazioni dei teoremi me li rileggevo finché non mi arrivava l'illuminazione che mi diceva "ho capito la logica", dopo questo ho provato a fare le dimostrazioni per poi vedere se li capivo davvero.

Spero di esserti stato d'aiuto!

Re: Ingegneria: che metodo di studio usi? #74869

avt
Iusbe
Templare
Ciao Intimidator305!

Da quando sono all'università ho drasticamente cambiato il mio modo di studiare, un tempo seguivo il libro, imparavo la lezione e basta.

Adesso il processo di studio e apprendimento l'ho molto modificato, e ti dico come.

1) Segui le lezioni assiduamente, non hai voglia di andarci? Vacci lo stesso, ogni lezione persa equivale ad un voto perso all'esame.

2) Gli appunti presi a lezione sistemali a casa con libro e fonti esterne come per esempio YouMath, assicurandoti che ciò che dicano sia esatto (proprio come YM!), in questo modo potrai approfondire ed essere più sicuro nello studio.

3) Fai esercizi come se piovesse e commentali, se ti riconduci alla teoria avrai un doppio lavoro utile svolto. Poiché ripasserai la teoria e al contempo stesso individuerai più facilmente errori logici.

4) Ripeti a voce o con qualche tuo compagno perché se una cosa non la sai spiegare, allora non l'hai capita poi così bene.

5) Mettiti alla prova costantemente: gli esercizi gli sai fare bene? Domandati: e se fossero più complessi? Ecco; cerca esercizi sempre più complicati fino a quando non diventerai un drago! emt Fai però attenzione a progredire poco per volta se no rischi di demoralizzarti (esperienza personale).

6) Sii curioso, non focalizzarti solo sul tuo argomento, c'è qualcosa che hai letto e ti interesserebbe approfondirlo? Bene quando finisci lo studio cerca in rete informazioni o chiedi direttamente al professore mandandogli un e-mail o chiedendogli un colloquio, a loro fa solamente piacere avere studenti curiosi e volenterosi.

7) Sii sicuro di te stesso. Pensa che riuscirai, non stare a domandarti "E se non ce la faccio?", ce la farai punto, sei sicuramente un ragazzo intelligente dato che hai fatto il classico quindi punta dritto al tuo obiettivo e lascia indietro i piagnucoloni, dedica tutto il tempo possibile al tuo studio e alla tua formazione professionale, stai pur certo che i risultati arriveranno emt

Un caro saluto e buona fortuna per tutto!
Ringraziano: Galois, BleakHeart, zoczoc90
  • Pagina:
  • 1
Os