Com'era il vostro rapporto con i compagni del liceo?

Prima di postare leggi le regole del Forum. Puoi anche leggere le ultime discussioni.

Com'era il vostro rapporto con i compagni del liceo? #16817

avt
SweetLove
Cerchio
Pongo questa domanda in merito ai miei compagni di classe: non ho un buon rapporto, non li ho mai frequentati perché anche della mia compagna di banco non ci si può fidare.

Sono sempre lì, pronti a criticare, sottolineare ogni difetto (mentre loro sono gli "oltreuomini" o le "oltredonne"). Questo è evidente anche dal saluto (prima non salutavano nemmeno e alcuni continuano tutt'ora a farlo, altri hanno migliorato la loro educazione).

Non li sopporto a pelle, sono volgari, cafoni e si rivolgono con modi bruschi e indefinibili. Io spero di non vederli mai più perché non mi sono mai sentita apprezzata da loro o voluta bene: ogni mio tentativo di farmi voler bene è stato sempre interpretato come momento di passare i compiti e quindi essere sfruttata.

Quando ho capito il loro giochetto, mi sono allontanata e loro hanno agito nel modo opposto. Dai loro sguardi capisco che non mi sopportano granché (come del resto io non sopporto loro). Insomma, a 20 giorni dalla fine evoco e ribadisco il mio grido di disperazione di stare in quella classe e allo stesso tempo il mio senso di felicità nel finire finalmente tutto ciò!

E voi? Com'è stato il vostro percorso liceale? Com'era il rapporto con loro? Raccontate!
Ringraziano: Pi Greco, LittleMar
 
 

Re: Com'era il vostro rapporto con i compagni del liceo? #16870

avt
LittleMar
Design
Ciao SweetLove,

purtroppo (o per fortuna emt ) anche io non ho mai avuto un bel rapporto con i miei compagni, in modo particolare durante gli ultimi due anni di superiori.

Avevo a che fare con degli idioti immaturi, che giudicavano le persona solamente dalla marca dei vestiti e da quanti soldi avevano nel portafoglio.

Diciamo che i primi tre anni sono stati abbastanza sopportabili, ma la mia pazienza è terminata all'inizio della quarta superiore. Per quanto cercassi di integrarmi (non perchè avevo un reale interesse a fare amici con quelle persone ma soltanto per rendere meno pesanti le 5/6 ore che trascorrevo a scuola ogni giorno) i miei comportamenti non erano mai accettati.

Devo ammettere che per natura non sono una ragazza molto espansiva, ma il mio desiderio di rimanere in alcuni momento in disparte era spesso considerato (erroneamente) dai miei compagni un atteggiamento di superiorità; per questo molte volte mi è stato detto che "me la tiravo".

Capisco la tua tristezza e mi rendo conto che tu sia stufa di questa situazione ma fortunatamente manca poco alla maturità e in seguito avrai la possibilità di avere rapporti soltanto con le persone a cui tieni veramente.

Non abbatterti; ti garantisco che l'università è un mondo completamente nuovo e ti consiglio di non partire prevenuta pensando di trovarti nuovamente male (come ho fatto ingiustamente io). E' un ambiente totalmente diverso dalla scuola superiore, dove avrai la possibilità di conoscere molta gente interessate e dove non dovrai stringere (obbligatoriamente) amicizia con tutti ma soltanto con le persone di cui ti interessa emt

In bocca al lupo per tutto!
Ringraziano: Omega, Pi Greco, SweetLove

Re: Com'era il vostro rapporto con i compagni del liceo? #16880

avt
Turdacò
Sfera
Per i primi tre anni non mi sono integrato un gran che ma per colpa dei miei compagni non di certo per colpa mia...

In quarta sembrava essersi messo a posto tutto ma in quinta sono stato smentito e appena concluso l'esame orale che per fortuna ho fatto il primo giorno sono letteralmente scappato. Sono partito per circa tre settimane e intanto iniziavano a capire il mio allontanamento, fino a quando ognuno a intrapreso il suo percorso universitario e ci siamo persi definitivamente.

Adesso all'università mi trovo molto meglio!
Ringraziano: Omega, Pi Greco, LittleMar, SweetLove
  • Pagina:
  • 1
Os