Soluzioni
  • Per convertire gli mm in m (millimetri in metri) basta dividere per il fattore di conversione 1000. Ricordiamo infatti che il millimetro è un sottomultiplo del metro e che, come suggerisce la parola stessa (millimetro=milli+metro), 1 millimetro equivale a un millesimo di metro

    1 \mbox{ mm} = \frac{1}{1000} \mbox{ m}

    Quando non ricordi il fattore di conversione, non sai se moltiplicare o dividere, o più in generale hai dubbi sulla risoluzione di un esercizio, puoi fare affidamento sulla scala dei metri.

    Si tratta di una vera e propria scala che riporta i simboli dei multipli e sottomultipli del metro compresi tra il chilometro (km) e il millimetro (mm), e che può essere usata per svolgere gran parte delle equivalenze tra misure di lunghezza.

     

    Scala dei metri

    Scala dei metri.

     

    Come suggerito dalle frecce:

    - quando si sale un gradino, si deve dividere per 10;

    - quando si scende un gradino, si deve moltiplicare per 10.

    Se partiamo dallo scalino dei millimetri (mm), per raggiungere quello dei metri (m) dobbiamo salirne 3, quindi per passare dai millimetri ai metri si deve dividere 3 volte per 10, ossia dividere per 103=1000.

    Al contrario, per convertire i metri in millimetri occorre scendere 3 gradini, e quindi moltiplicare per 1000, ma di questo abbiamo parlato nell'approfondimento del link.

    Esempi di conversione da mm a metri

    1) Convertire 750 mm in m.

    Per svolgere la conversione dividiamo 750 per 1000

    750 \mbox{ mm} = (750:1000) \mbox{ m} = 0,75 \mbox{ m}

    2) 1200 mm quanti metri sono?

    1200 mm equivalgono a 1,2 metri, infatti

    1200 \mbox{ mm} = (1200:1000) \mbox{ m} = 1,2 \mbox{ m}

    3) Esprimere 0,9 mm in m riportando il risultato in notazione scientifica.

    Per prima cosa dividiamo 0,9 per 1000

    0,9 \mbox{ mm} = (0,9:1000) \mbox{ m} = 0,0009 \mbox{ m}

    e otteniamo che 0,9 mm corrispondono a 0,0009 metri, il cui valore in notazione scientifica è

    0,9 \mbox{ mm} = 9 \times 10^{-4} \mbox{ m}

    Ricordiamo infatti che un numero è espresso in notazione scientifica se è scritto come prodotto tra un numero compreso tra 1 (incluso) e 10 (escluso) - nel nostro caso 9 - e una potenza del 10 con esponente intero, negativo o positivo.

    ***

    Concludiamo con qualche spunto che potrebbe esserti utile:

    - la lezione dedicata alle equivalenze;

    - l'approfondimento sulle equivalenze con i metri;

    - un convertitore di misure online, che puoi usare per correggere i risultati degli esercizi o per svolgere qualsiasi tipo di equivalenza.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Calcoli e conversioni