Soluzioni
  • La densità del marmo varia tra i 2500 e i 2800 chilogrammi al metro cubo (kg/m3) e dipende dal tipo di marmo che si considera. Ciò vuol dire che 1 metro cubo di marmo ha una massa che oscilla tra 2500 e 2800 kg, ossia tra 2,5 e 2,8 tonnellate.

    Se non vengono fornite ulteriori indicazioni, come densità del marmo si può usare il seguente valore, ottenuto come media aritmetica tra il valore minimo e quello massimo

    \mbox{Densit}\grave{\mbox{a}} \mbox{ marmo} = 2650 \ \frac{\mbox{kg}}{\mbox{m}^3} \mbox{ (Valore medio)}

    Tabella delle densità del marmo

    La seguente tabella riporta le densità dei più famosi tipi di marmo in chilogrammi al metro cubo, ossia usando le unità di misura fondamentali per massa e volume del Sistema Internazionale.

     

    Tipo di marmo

    Densità in kg/m3

    Botticino classico

    2680

    Botticino fiorito

    2710

    Calacatta

    2710

    Carrara

    2711

    Daino reale

    2627

    Fior di pesco orientale

    2760

    Giallo reale

    2695

    Nero marquinia

    2690

    Perlato royal

    2738

    Perlino bianco

    2730

    Perlino rosato

    2730

    Rosa portogallo

    2715

    Rosso alicante

    2710

    Rosso verona

    2690

    Statuario venato

    2665

    Travertino classico

    2503

    Travertino cross cut

    2530

    Verde guatemala

    2730

     

    Densità del marmo in altre unità di misura

    Nelle tabelle sulla densità capita di trovare la densità del marmo espressa in grammi al centimetro cubo (g/cm3) o in chilogrammi al decimetro cubo (kg/dm3).

    Per convertire i kg/m3 nelle altre due unità di misura basta ricordare che:

    \\ 1 \ \frac{\mbox{kg}}{\mbox{m}^3} = 0,001 \ \frac{\mbox{g}}{\mbox{cm}^3} \\ \\ \\ 1 \ \frac{\mbox{kg}}{\mbox{m}^3} = 0,001 \ \frac{\mbox{kg}}{\mbox{dm}^3}

    Dalle precedenti uguaglianze deduciamo che la densità in g/cm3 è uguale a quella espressa in kg/dm3, e che la densità di ciascun tipo di marmo espresso in queste unità di misura si ottiene dividendo per 1000 (oppure moltiplicando per 0,001) i valori della precedente tabella.

    A titolo di esempio calcoliamo il valore medio della densità del marmo in g/cm3 e in kg/dm3.

    \\ \mbox{Densit}\grave{\mbox{a}} \mbox{ marmo} = \left (\frac{2650}{1000} \right ) \ \frac{\mbox{g}}{\mbox{cm}^3} = 2,65 \ \frac{\mbox{g}}{\mbox{cm}^3}\mbox{ (Valore medio)} \\ \\ \\ \mbox{Densit}\grave{\mbox{a}} \mbox{ marmo} = \left (\frac{2650}{1000} \right ) \ \frac{\mbox{kg}}{\mbox{dm}^3} = 2,65 \ \frac{\mbox{kg}}{\mbox{dm}^3}\mbox{ (Valore medio)}

    In definitiva il valore medio della densità del marmo è di 2,65 grammi al centimetro cubo, che equivalgono a 2,65 chilogrammi al decimetro cubo.

    Densità e peso specifico del marmo

    A seconda dell'unità di misura scelta, per uno stesso tipo di marmo si può ottenere un valore numerico della densità uguale a quello del peso specifico, e questo porta a fare confusione tra i due concetti ben distinti di densità e peso specifico.

    Se vuoi saperne di più, puoi leggere:

    - la pagina sul peso specifico del marmo;

    - l'approfondimento sulla differenza tra densità e peso specifico.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Wiki - Fisica