Soluzioni
  • Il vento da ovest è quello proveniente dal punto cardinale ovest. Tra i venti che attraversano l'Italia e il Mediterraneo quello che soffia da ovest prende il nome di Ponente.

    Vento da ovest → Ponente

    Il vento da ovest fa sentire i suoi effetti soprattutto in Sardegna, in Sicilia e nelle regioni della penisola italiana che si affacciano sul Tirreno, ossia Toscana, Lazio, Campania e Calabria.

    È un vento che proviene dal mare e per questo è abbastanza mite e umido durante tutto l'anno. Tuttavia:

    - in estate si presenta come brezza di mare e riesce a spingersi anche nell'entroterra, dove apporta un leggero calo della temperatura ma un aumento del tasso d'umidità;

    - in inverno si attiva alla fine del passaggio di un vortice freddo di bassa pressione, e quindi preannuncia l'arrivo del bel tempo e un lieve aumento della temperatura.

    In alcuni casi può però accompagnare una profonda depressione in transito da ovest verso est, ed essere quindi la causa di violenti mareggiate lungo le coste più esposte.

    Direzione del vento da ovest

    La direzione del vento è uno dei parametri di misurazione del vento e indica il punto cardinale da cui esso proviene (attenzione: non quello verso cui soffia).

    Poiché un vento da ovest proviene dal punto cardinale ovest, la sua direzione è ovest e si indica con la lettera O maiuscola.

    La direzione del vento si può anche esprimere in gradi sessagesimali misurati in senso orario a partire da nord, a cui si assegna il valore 0°. In questo modo si ottiene che il vento da ovest ha direzione 270°.

    Per maggior chiarezza nella seguente immagine abbiamo riportato i nomi dei principali venti e la loro direzione, sia in simboli che in gradi sessagesimali, e messo in evidenza quella del Ponente.

     

    Vento da ovest

    Direzione del vento da ovest (Ponente).

     

    Nome del vento da ovest

    Il nome del vento da ovest, ossia Ponente, deriva dal participio presente del verbo latino ponere, che letteralmente si traduce con porre, ma che col passare del tempo ha assunto anche il significato di tramontare.

    I nomi dei venti del Mediterraneo, tra cui rientra il Ponente, discendono da quelli associati alle direzioni riportate sulla rosa dei venti; quest'ultima è un diagramma che veniva raffigurato a seconda del periodo storico in corrispondenza dell'isola di Malta, al centro del mar Ionio o nei pressi dell'isola greca di Zante.

    In tutti e tre i casi il vento da ovest proviene dal punto cardinale in cui tramonta il Sole, e ciò spiega la correlazione tra il nome Ponente e il verbo latino ponere.

    Vento da ovest per gli antichi romani

    Per gli antichi romani il vento da ovest era lo Zefiro, detto anche Espero o Vespero, ma con l'evolversi della rosa dei venti questi ultimi due nomi sono stati usati per venti che hanno un'altra collocazione. In particolare:

    - lo Zefiro soffia da nord-nord-ovest, cioè la sua direzione è a metà tra quella del Maestrale (nord-ovest) e quella della Tramontana (nord);

    - il Vespero non ha un vero e proprio punto cardinale di riferimento e la sua direzione è 303°45', ossia si discosta di soli 11°15' da quella del Maestrale (315°).

    Simbolo del vento da ovest

    Nelle cartine delle previsioni meteorologiche il vento da ovest è rappresentato da una freccia che si dirige da ovest verso est, ossia che punta verso est.

    Ci rendiamo conto che a una prima lettura potrebbe sembrare un paradosso ma nella rappresentazione simbolica dei venti la freccia è rivolta nel verso in cui il vento soffia, che è opposto a quello da cui proviene, ossia alla sua direzione, che in questo caso è l'ovest.

    Ecco un esempio:

     

    Vento da ovest

     

    Il piccolo tratto a sinistra, opposto alla punta della freccia, serve per indicare la velocità del vento indipendentemente dalla sua direzione; per saperne di più puoi consultare la pagina sui simboli del vento.

    ***

    Non abbiamo altro da aggiungere, se non lasciare qualche spunto di approfondimento:

    - tipi di vento;

    - misurazione del vento;

    - raffica di vento.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Vento e mare