Soluzioni
  • Il vento da sud è quello proveniente dal punto cardinale sud. Tra i venti che soffiano in Italia e nel Mediterraneo quello che spira da sud prende il nome di Ostro, ma viene anche detto Austro o vento di Mezzogiorno.

    Vento da sud → Ostro

    Il vento da sud è tipicamente caldo, molto debole e generalmente non ha alcun effetto sul mare.

    Per questo motivo l'Ostro è poco conosciuto ed è spesso confuso con altri venti che soffiano dai quadranti meridionali, come il Libeccio e lo Scirocco. Tuttavia è bene sapere che quest'ultimi non provengono esattamente da sud, infatti:

    - il Libeccio spira da sud-ovest;

    - lo Scirocco soffia da sud-est.

    Quando soffia il vento da sud

    Il vento da sud può annunciare l'arrivo di un vortice di bassa pressione oppure precedere l'espansione dell'anticiclone nordafricano.

    Nel primo caso si manifesta come un vento umido che genera un aumento del tasso di umidità e della temperatura, anche se quest'ultima viene successivamente mitigata dalla pioggia.

    Quando precede l'anticiclone si presenta invece come un vento secco, e soprattutto d'estate può causare violente ondate di calore.

    Nome del vento da sud

    Il nome del vento da sud, ossia Ostro, deriva dal latino auster che si traduce in austro e che significa "vento di mezzogiorno". Dal sostantivo latino auster prende il nome anche l'emisfero australe, ossia l'emisfero sud del globo terrestre.

    Direzione del vento da sud

    Per definizione la direzione del vento indica la provenienza del vento, ossia il punto cardinale da cui il vento soffia, e si può esprimere in due modi:

    - con le iniziali del punto cardinale scritte in maiuscolo, in questo caso sud (S);

    - in gradi sessagesimali misurati in senso orario a partire da nord, che corrisponde alla direzione 0°. In questo modo la direzione in gradi sessagesimali del vento da sud è 180°.

     

    Direzione vento da sud

    Direzione del vento da sud (Ostro).

     

    Simbolo del vento da sud

    Il simbolo del vento da sud, con cui viene rappresentato nelle mappe delle previsioni meteo, è una freccia che punta verso nord. Eccone un esempio:

     

    Vento da sud

     

    Nella rappresentazione simbolica dei venti il verso della freccia indica il punto cardinale verso cui il vento soffia, pertanto è opposto a quello da cui proviene, ossia alla sua direzione, che in questo caso è il sud.

    Ecco quindi spiegato il motivo per cui il vento da sud viene rappresentato da una freccia che punta verso nord.

    Un'ultima cosa: il trattino sull'estremità opposta alla punta della freccia, per come si presenta nell'immagine, è uno dei simboli con cui si descrive la velocità del vento indipendentemente dalla sua direzione. Ne parliamo in dettaglio nell'approfondimento sui simboli del vento.

    ***

    Non abbiamo altro da aggiungere, se non lasciarvi qualche ulteriore spunto:

    - nomi dei venti;

    - misurazione del vento;

    - tipi di vento.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Vento e mare