Soluzioni
  • Con l'espressione forza del mare ci si riferisce, con un forte abuso di linguaggio, al grado di intensità della scala Douglas associato a ogni stato del mare.

    Anche se capita spesso di sentire parlare di forza del mare è bene sapere che il mare non ha nessuna forza ma che, invece, è caratterizzato dallo stato del moto ondoso, detto più brevemente stato del mare.

    Lo stato del mare è descritto dalla scala Douglas sulla base dell'altezza significativa delle onde registrata in mare aperto. Più precisamente, la scala Douglas si articola in 10 gradi di intensità, da 0 a 9, e a ogni grado corrisponde uno specifico stato del mare, da calmo (grado 0) a tempestoso (grado 9), secondo quanto riportato nella seguente tabella.

     

    Grado di intensità scala Douglas (o forza del mare)

    Termine descrittivo del mare

    Descrizione del moto ondoso

    Altezza significativa delle onde (in metri)

    0

    Mare calmo

    Il mare è piatto

    0

    1

    Mare quasi calmo

    Leggere increspature sulla superficie

    Minore di 0,10

    2

    Mare poco mosso

    Onde piccole, ancora molto corte ma ben evidenti

    Tra 0,10 e 0,50

    3

    Mare mosso

    Iniziano a vedersi le prime pecorelle, ossia le onde con la cresta di schiuma bianca

    Tra 0,50 e 1,25

    4

    Mare molto mosso

    Onde sempre più lunghe e con molte pecorelle

    Tra 1,25 e 2,50

    5

    Mare agitato

    Onde grosse e con molti spruzzi provocati dal vento

    Tra 2,50 e 4

    6

    Mare molto agitato

    La schiuma formata dalle onde viene spazzata via nella direzione del vento e si formano spruzzi vorticosi

    Tra 4 e 6

    7

    Mare grosso

    Le creste delle onde si arrotolano e le strisce di schiuma sono molto dense

    Tra 6 e 9

    8

    Mare molto grosso

    Le strisce di schiuma si compattano e il mare ha un aspetto biancastro

    Tra 9 e 14

    9

    Mare tempestoso

    Le onde sono enormi e nascondono la vista delle navi. Il mare è interamente coperto da schiuma e la visibilità è ridotta al minimo

    Maggiore di 14

     

    Ora dovrebbe essere chiaro che, ad esempio, l'espressione mare forza 9 si riferisce a un mare tempestoso, il cui stato del moto ondoso corrisponde al nono grado della scala Douglas, mentre mare forza 7 è un mare grosso, corrispondente al settimo grado della scala Douglas.

    Forza del mare e altezza significativa delle onde

    Abbiamo già anticipato che ogni grado della scala Douglas, e quindi ogni livello di forza del mare, è caratterizzato dall'altezza significativa delle onde, che non va assolutamente confusa con l'altezza.

    L'altezza di un'onda è la distanza verticale tra la superficie del mare e la cresta dell'onda, che è il suo punto più alto.

    Sebbene sembri una caratteristica facile da misurare occorre tenere presente che, nella realtà, le onde sono molto diverse tra loro. Con venti di forte intensità, in uno stesso punto e nel giro di pochi secondi, si osservano onde che sono molto più alte di altre.

    Questo è il motivo principale per cui, per descrivere lo stato del mare, si preferisce ricorrere alla cosiddetta altezza significativa delle onde. Viene indicata con il simbolo H_{\frac{1}{3}} e viene calcolata nel modo seguente:

    - con apposite boe ondimetriche si registra l'altezza di 120 onde e si scelgono le 40 più alte, pari a 1/3 di quelle registrate;

    - si calcola la media aritmetica tra le altezze delle 40 onde selezionate.

    Quello che si ottiene è l'altezza significativa a cui si fa riferimento nella scala Douglas.

    ***

    È tutto, ma ci congediamo con qualche interessante spunto di approfondimento:

    - mare forza 10;

    - simboli del mare;

    - scala Beaufort.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Vento e mare