Soluzioni
  • Il segno di infinito, detto anche simbolo di infinito, è un simbolo matematico la cui forma ricorda quella di un 8 disposto orizzontalmente.

     

    Segno infinito

     

    L'introduzione del segno di infinito in ambito scientifico risale al 1655 ed è attribuita al matematico inglese John Wallis; tuttavia non è noto a cosa si sia ispirato per dargli questa forma.

    Alcuni presumono che abbia preso spunto dalla lettera greca ω, l'ultima lettera dell'alfabeto greco. Altri invece sostengono che il segno di infinito sia una variante del numero romano 1000, che veniva spesso usato con il valore iperbolico di "una grande quantità, un'infinità". Inizialmente tale numero non veniva rappresentato con la lettera romana M ma con due C disposte l'una di fronte all'altra, in cui è facile individuare la netta somiglianza con il segno di infinito oggi utilizzato.

     

    Origini segno infinito

     

    Segno di infinito da tastiera

    Per inserire il segno di infinito da tastiera potete usare le seguenti combinazioni di tasti, che dovrebbero funzionare negli editor di testo del pacchetto Office (come Word)

    Alt + 8734

    oppure

    Alt + 236

    Tenendo premuto il tasto Alt, dal tastierino numerico digitate in sequenza i numeri 8, 7, 3, 4 nel primo caso e 2, 3, 6 nel secondo. Al rilascio del tasto Alt dovrebbe comparire il segno di infinito.

    Se la vostra tastiera è sprovvista del tastierino numerico dovrete premere:

    Alt + FN + 8734

    oppure

    Alt + FN + 236

    In questo caso i tasti da tenere premuti sono Alt e FN, e nel frattempo bisogna digitare in successione i tasti su cui sono riportati i numeri 8, 7, 3, 4 oppure 2, 3, 6.

    Segno di infinito mediante copia incolla

    Se le combinazioni di tasti non dovessero funzionare, potete sempre far affidamento all'infallibile copia-incolla, ossia copiare e incollare dove vi serve il seguente simbolo:

    Questo, tra l'altro, è un metodo che permette di inserire il segno di infinito su Whatsapp.

    Segno di infinito in Matematica

    In Matematica il segno di infinito viene introdotto per definire l'insieme esteso dei numeri reali, indicato con il simbolo \overline{\mathbb{R}}. Si tratta di un concetto piuttosto delicato: l'insieme \overline{\mathbb{R}} è definito come l'unione tra l'insieme dei numeri reali e l'insieme \{-\infty, \ +\infty\}

    \overline{\mathbb{R}} = \mathbb{R} \cup \{-\infty, \ +\infty\}

    -\infty+\infty sono formati dal simbolo di infinito preceduto da un segno (negativo o positivo) e non sono numeri, bensì elementi di \overline{\mathbb{R}}, tali che per ogni x \in \mathbb{R}:

    -\infty < x < +\infty

    Partendo dall'insieme esteso dei numeri reali si introduce il concetto di limite, studiando poi quella che viene detta algebra degli infiniti.

    ***

    Per concludere vi lasciamo un link che rimanda all'elenco dei simboli matematici più usati. ;)

    Risposta di Galois
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Superiori-Senza categoria