Soluzioni
  • I numeri romani da 1 a 1000 si compongono seguendo delle regole ben precise, attraverso cui si legano tra loro i sette simboli fondamentali del sistema di numerazione romano: I, V, X, L, C, D, M, che corrispondono rispettivamente ai numeri arabi 1, 5, 10, 50, 100, 500, 1000.

    Se siete in cerca di una tabella con i numeri romani da 1 a 1000 scaricabile in formato pdf, con annesse conversioni e pronuncia in latino, la trovate qui.

    Regole di composizione dei numeri romani da 1 a 1000

    Il sistema di numerazione romano si serve di sette cifre, corrispondenti a sette lettere dell'alfabeto latino, la cui corrispondenza con il sistema di numerazione decimale è la seguente:

     

    Principali numeri romani

     

    A differenza degli attuali sistemi di numerazione, il sistema romano non è posizionale ma è additivo/sottrattivo. Ciò significa che:

    - ognuna delle sette cifre fondamentali assume sempre lo stesso valore, indipendentemente dalla posizione che ha all'interno del numero;

    - ogni numero rappresenta la somma o la differenza del valore delle cifre che lo compongono.

    Chiarito ciò, ecco quali sono le regole che seguivano gli antichi romani per scrivere i numeri da uno a mille:

    1) Le cifre I, X, C, M possono essere ripetute fino a un massimo di tre volte all'interno di uno stesso numero, invece i simboli V, L e D possono essere usati una sola volta.

    2) Una cifra posta a destra di un'altra maggiore o uguale ad essa viene sommata.

    3) Una cifra posta a sinistra di un'altra maggiore ad essa viene sottratta.

    4) Se una cifra è racchiusa tra altre due di valore maggiore, la prima si somma alla differenza tra terza e seconda.

    5) Solo le cifre I, X, C possono essere usate per le sottrazioni e non possono essere minori di un decimo della cifra a cui sono sottratte.

    Esempio

    Il numero romano \mbox{DLXV} è formato da quattro cifre, il cui valore è

    \\ \mbox{D} = 500 \\ \\ \mbox{L} = 50 \\ \\ \mbox{X} = 10 \\ \\ \mbox{V} = 5

    Poiché ciascuna di esse è seguita da una di valore minore, i valori delle quattro cifre vanno sommati

    \mbox{DLXV} = 500 + 50 + 10 + 5 = 565

    Conversione dei primi mille numeri arabi in numeri romani

    Un altro metodo per scrivere i numeri romani da 1 a 1000 consiste nel convertire i primi mille numeri arabi in numeri romani, zero escluso (non esiste infatti alcun numero romano che equivale allo zero).

    Per convertire i numeri arabi in numeri romani si deve:

    - scrivere in forma polinomiale il numero da convertire;

    - convertire ogni addendo della forma polinomiale in numero romano servendosi della seguente tabella di conversione;

     

    Tabella numeri romani

     

    - riportare le cifre romane ottenute l'una dopo l'altra.

    Esempio

    Convertiamo il numero 764 in numeri romani.

    764=700+60+4

    è la sua forma polinomiale

    Convertiamo i tre addendi usando la precedente tabella

    \\ 700=\mbox{DCC} \\ \\ 60 = \mbox{LX} \\ \\ 4=\mbox{IV}

    Pertanto

    764=\mbox{DCCLXIV}

    Per altri esempi di conversione potete leggere la nostra scheda di esercizi sui numeri romani.

    ***

    Per concludere vi lasciamo qualche interessante spunto di approfondimento:

    - lezione sui numeri romani;

    - convertitore numeri romani online;

    - numeri in latino.

    Risposta di Galois
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Medie-Algebra e Aritmetica