Soluzioni
  • Ciao Jumpy, ti rispondo immediatamente!

    Risposta di frank094
  • Il Momento Angolare è una grandezza fisica definita come il prodotto vettoriale tra il vettore posizione e la quantità di moto.

     

    \vec{L} = \vec{r} \times \vec{p}

     

    La quantità di moto è a sua volta definita dal prodotto tra la grandezza scalare massa e la grandezza vettoriale velocità.
    Con i dati in nostro possesso possiamo facilmente calcolare il momento angolare nella situazione iniziale ( raggio = 30cm ):

     

    L = rmv \quad \rightarrow \quad L = 0.3 \cdot m \cdot 2.4 = 0.72 \cdot m \quad kg \frac{m^{2}}{s}


    Non preoccuparti se la massa non si semplifica! Ci siamo semplicemente trovati il momento angolare in funzione di questa e come avrai modo di vedere fra poco non ci darà alcun fastidio.

    Quando la cordicella viene tirata nel foro il raggio diminuisce mentre la velocità varia: questo perché il momento angolare totale si conserva .. andiamo quindi a calcolarci quello nuovo in funzione della massa e della velocità incognita:


    L = 0.12 \cdot mv \quad kg \frac{m^{2}}{s}


    A questo punto, per quanto detto precedentemente, andiamo ad imporre che il momento angolare sia uguale prima e dopo.
    Ed ecco che la massa perde la sua importanza: rimane costante e si semplifica!

     

    0.12 \cdot mv = 0.72 \cdot m

     

    0.12 \cdot v = 0.72

     

    v = \frac{0.72}{0.12} = 6 \frac{m}{s}


    Hai qualche dubbio in proposito :) ?

    Risposta di frank094
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiVarie
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAVita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Superiori-Senza categoria