Soluzioni
  • Un diagramma è una rappresentazione grafica e simbolica di dati, il cui scopo è quello di rendere facilmente consultabili i dati raccolti e quindi avere una lettura visiva e immediata del fenomeno che si sta studiando.

    Alcuni tipi di diagramma sono usati per riassumere schematicamente le parti di un algoritmo, ossia i passi fondamentali attraverso cui è possibile risolvere un problema.

    Tipi di diagramma

    Ogni diagramma ha un proprio scopo ed è caratterizzato da forme e aspetto differenti. In questa pagina abbiamo passato in rassegna i vari tipi di diagramma, elencando le principali caratteristiche e mostrando un esempio per ogni tipo.

    Cliccando sul nome di ciascun tipo di diagramma potrete consultare un'intera lezione interamente dedicata ad esso. ;)

    Diagramma di Eulero Venn

    Il diagramma di Eulero Venn viene usato per rappresentare graficamente gli elementi di un insieme finito o le operazioni tra insiemi; ciascun insieme si rappresenta con un linea curva chiusa (generalmente un cerchio o un'ellisse), mentre l'insieme universo si disegna con un rettangolo. Solitamente gli elementi di un insieme finito vengono contrassegnati con dei puntini, accanto ai quali si riporta il nome di ciascun elemento.

    Nella seguente immagine abbiamo riportato un diagramma di Eulero Venn, in cui l'insieme universo E è l'insieme dei numeri naturali compresi tra 1 e 10

    E=\{1, \ 2, \ 3, \ 4, \ 5, \ 6, \ 7, \ 8, \ 9, \ 10\}

    mentre gli elementi dell'insieme A sono i numeri dispari compresi tra i 1 e 10

    A=\{1, \ 3, \ 5, \ 7, \ 9\}

     

    Diagramma di Eulero Venn

     

    Diagramma di flusso

    Il diagramma di flusso è un tipo di diagramma utile per rappresentare i passaggi logici con cui si può risolvere un problema. A ogni passaggio logico viene associata una forma geometrica differente, detta blocco. I vari blocchi di un diagramma di flusso sono collegati tra loro tramite frecce.

    Qui di seguito potete osservare un diagramma di flusso con cui è possibile verificare se un numero è divisibile per 3.

     

    Diagramma di flusso

     

    Diagramma ad albero

    Il diagramma ad albero è uno degli strumenti usati per mappare un processo, e consente di scomporre un progetto complesso in dati sempre più dettagliati, col fine di giungere alla soluzione di un problema.

    Un diagramma ad albero è articolato in livelli, uniti tra loro da segmenti detti rami del diagramma. Il primo livello riporta il problema da risolvere, e scendendo di livello si semplifica sempre di più, fino a giungere alla soluzione che è riportata nell'ultimo livello del diagramma.

    La seguente immagine è un diagramma ad albero sulla scomposizione in fattori primi del numero 420.

     

    Diagramma ad albero

     

    Diagramma cartesiano

    Il diagramma cartesiano è detto anche diagramma lineare e fornisce una rappresentazione di una coppia di dati legati tra loro da qualche relazione.

    Per costruire un diagramma cartesiano si disegnano due semirette con l'origine in comune e tra loro perpendicolari, così da formare un riferimento cartesiano, da cui questo tipo di diagramma prende il nome.

    Su ciascuna semiretta si riportano i dati, si segna con un puntino il loro punto di intersezione e si traccia una linea spezzata che unisce i vari punti, grazie alla quale potremo osservare l'andamento del fenomeno descritto.

    Il seguente diagramma cartesiano descrive l'andamento della temperatura media registrata nei primi otto mesi dell'anno nella città di Napoli.

     

    Diagramma cartesiano

     

    Diagramma a torta

    Il diagramma a torta viene usato quando si vuole confrontare un totale rispetto alle parti che lo compongono; il totale è rappresentato da un cerchio, diviso in tanti spicchi di ampiezza proporzionale rispetto al dato che rappresentano.

    Il risultato finale sembra una torta tagliata a spicchi, motivo per cui questo tipo di diagramma si dice diagramma a torta o grafico a torta.

    Il diagramma a torta dell'immagine seguente riporta la distribuzione di pianura, collina e montagna nel territorio della regione Toscana.

     

    Diagramma a torta

     

    Un diagramma a torta è particolarmente espressivo e rientra tra i tipi di diagramma più usati, tuttavia leggerlo e costruirlo con precisione non è affatto semplice. A tal proposito potete consultare la nostra scheda di esercizi sull'areogramma.

    Diagramma a colonne

    Il diagramma a colonne è il classico istogramma caratterizzato da rettangoli; più un rettangolo è lungo, maggiore è la frequenza del fenomeno che descrive.

    Ogni diagramma a colonne presenta due assi tra loro perpendicolari: su un asse si riporta la frequenza del fenomeno, sull'altro il nome dei dati o una loro abbreviazione.

    Un diagramma a colonne può essere a barre verticali o orizzontali, contigue o sovrapposte.

    Ecco a voi un esempio di diagramma a colonne a barre orizzontali contigue, che descrive la scelta del tipo d'auto preferita da uomini e donne.

     

    Diagramma a colonne

     

    Per vedere altri numerosi esempi di diagramma a colonne rimandiamo alla nostra scheda di esercizi sugli istogrammi.

    Risposta di Galois
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiVarie
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAVita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Medie-Algebra e Aritmetica