Soluzioni
  • Il calcolo dei giorni lavorativi si svolge contando il numero totale di giorni presenti tra due date per poi sottrarre il numero di giorni festivi compresi tra la data d'inizio e la data di fine conteggio.

    Se si vuole effettuare il calcolo dei giorni lavorativi in maniera corretta, è indispensabile sapere quali sono i giorni festivi.

    In Italia sono considerati giorni festivi: tutte le domeniche, la festa del Santo Patrono (che varia da comune a comune) e altri 11 giorni dell'anno, che sono quelli riportati qui di seguito:

    - 1 gennaio, giorno di Capodanno;

    - 6 gennaio, festa dell'Epifania;

    - Lunedì dell'Angelo (Pasquetta), lunedì successivo al giorno di Pasqua;

    - 25 aprile, festa della Liberazione;

    - 1 maggio, festa dei lavoratori;

    - 2 giugno, festa della Repubblica;

    - 15 agosto, festa dell'Assunzione di Maria Vergine (Ferragosto);

    - 1 novembre, giorno di Tutti i Santi;

    - 8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione;

    - 25 dicembre, giorno di Natale;

    - 26 dicembre, giorno di Santo Stefano.

    Calcolo dei giorni lavorativi tra due date

    Per svolgere il calcolo dei giorni lavorativi tra due date dobbiamo:

    - contare i giorni presenti tra le due date;

    - contare il numero delle domeniche presenti tra le due date;

    - contare il numero delle festività nazionali comprese tra le due date e che non cadono di domenica;

    - sottrarre al totale dei giorni sia il numero delle domeniche che quello delle festività.

    Inoltre, se non si lavora il sabato il calcolo dei giorni lavorativi si effettua sottraendo anche il numero di sabati presenti tra la data di inizio e fine conteggio.

    Esempio - calcolo dei giorni lavorativi tra due date

    Calcolare i giorni lavorativi compresi tra lunedì 01/01/2018 e lunedì 05/03/2018.

    Per effettuare il conteggio dei giorni lavorativi compresi tra lunedì 1 gennaio 2018 e lunedì 5 marzo 2018 dobbiamo anzitutto contare il numero di giorni compresi tra le due date:

    - a gennaio 31 giorni;

    - a febbraio 28 giorni (il 2018 non è un anno bisestile);

    - a marzo 5 giorni.

    Pertanto tra le due date ci sono un totale di

    31 + 28 + 5 = 64 giorni

    Tra le due date ci sono:

    - 9 domeniche;

    - 2 festività nazionali che non cadono di domenica (Capodanno ed Epifania).

    Pertanto, il calcolo dei giorni lavorativi compresi tra le due date si svolge sottraendo dal numero totale di giorni sia il numero delle domeniche che quello delle festività nazionali:

    64 - 9 - 2 = 53 giorni.

    Calcolo dei giorni lavorativi in un anno

    Per calcolare i giorni lavorativi in un anno bisogna sottrarre al numero di giorni in un anno:

    - il numero delle domeniche dell'anno;

    - il numero delle festività nazionali che non cadono di domenica;

    - il giorno della festa del Santo Patrono del comune in cui si lavora, a patto che non sia una domenica.

    Ovviamente, il numero dei giorni lavorativi in un anno non è fisso, ma varia a seconda dell'anno in cui ci troviamo. Infatti:

    - il numero dei giorni dell'anno può essere 365, o 366 se l'anno è bisestile;

    - il numero delle domeniche può essere 52, oppure 53;

    - delle 11 festività nazionali, alcune cadranno inevitabilmente di domenica.

    Nella tabella seguente abbiamo riportato il numero dei giorni lavorativi degli anni dal 2016 al 2020, effettuando il calcolo senza tener conto della festa del Santo Patrono.

     

    Anno

    Numero giorni lavorativi

    2016

    305

    2017

    302

    2018

    302

    2019

    305

    2020

    304

     

    Calcolo giorni lavorativi online

    Il calcolo dei giorni lavorativi presenta una piccola insidia che è frutto di un fraintendimento; più precisamente, ogni lettore potrebbe intendere come giorno lavorativo un qualsiasi giorno compreso tra lunedì e venerdì, o in alternativa come un qualsiasi giorno compreso tra lunedì e sabato.

    La domenica è convenzionalmente considerata un giorno festivo, al di là del fatto che ci sono parecchie persone che la sfruttano per lavorare.

    Nel linguaggio comune ci si riferisce ai giorni lavorativi come ai giorni tra lunedì e venerdì, mentre si chiamano giorni feriali i giorni compresi tra lunedì e sabato.

    I tools per il calcolo dei giorni lavorativi online che vi proponiamo qui di seguito consentono di effettuare ciascuno dei due calcoli; per usarli è sufficiente riportare la data iniziale e la data finale, e cliccare su Calcola.

    ATTENZIONE: in entrambi i casi il risultato non tiene conto delle festività particolari quali festività del Santo Patrono locale né delle 11 festività elencate in precedenza.

    Calcolo giorni lavorativi online senza sabati e domeniche (calcolo giorni lavorativi)

    Il risultato viene espresso come numero di giorni totali - numero di sabati - numero di domeniche

    (Su smartphone: usare il dispositivo orizzontalmente)

    Calcolo giorni lavorativi senza domeniche (calcolo giorni feriali)

    Il risultato viene espresso come numero di giorni totali - numero di domeniche

     

    Con questo è tutto! Nel salutarvi vi lasciamo qualche link utile:

    - articoli su giorno e anno, intesi come misure di tempo;

    - calcolo delle settimane tra due date;

    - quanti giorni mancano.

    Risposta di Galois
 
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Problemi quotidiani di Matematica e Fisica
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ