Soluzioni
  • Il simbolo di appartenenza è un simbolo matematico che si rappresenta aggiungendo una barra orizzontale nel mezzo della lettera C.

     

    simbolo appartenenza

     

    Il simbolo di appartenenza si usa per indicare che un elemento appartiene ad un insieme. Ad esempio, per indicare che l'elemento a appartiene all'insieme A scriveremo

    a \in A

    e leggeremo "a appartiene all'insieme A".

    Simbolo di appartenenza: esempi di utilizzo

    1) Sia A l'insieme delle consonanti della parola "tana", la cui rappresentazione per elencazione è la seguente

    A=\{t, \ n \}

    Per specificare che le lettere t ed n appartengono all'insieme A utilizzeremo il simbolo di appartenenza e scriveremo

    \\ t \in A \\ \\ n \in A

    2) Per precisare che il numero 2 è un numero naturale, e quindi appartiene all'insieme N, dobbiamo usare il simbolo di appartenenza e scrivere

    2 \in \mathbb{N}

    3) La scrittura \frac{3}{4} \in \mathbb{Q} indica che il numero 3/4 appartiene all'insieme Q dei numeri razionali.

    Negazione del simbolo di appartenenza

    Tracciando una barra trasversale sul simbolo di appartenenza si ottiene il simbolo di non appartenenza

     

    simbolo non appartenenza

     

    il quale si usa per indicare che un elemento non appartiene ad un insieme.

    Ad esempio, la scrittura

    \frac{1}{2} \notin \mathbb{Z}

    si legge

    1/2 non appartiene all'insieme Z, ed indica che il numero 1/2 non appartiene all'insieme Z dei numeri interi relativi.

    Per un ripasso su tutti i simboli degli insiemi o eventualmente dei simboli matematici - click!

    Risposta di Galois
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Medie-Algebra e Aritmetica