Soluzioni
  • La tabella dei kg, o tabella del kg, è una tabella che elenca tutte le unità di misura della massa definite dal Sistema Internazionale, espresse sotto forma di potenze del chilogrammo e indicate sia per esteso che in notazione scientifica.

    Come vedremo tra poco, la tabella dei kg è un validissimo strumento di conversione e viene usata per svolgere le equivalenze tra unità di misura della massa del Sistema Internazionale.

    La tabella del kg completa è formata da quattro colonne, in cui vengono proposti rispettivamente:

    - i nomi di tutti i multipli e sottomultipli del kg definiti dal Sistema Internazionale;

    - i loro simboli;

    - il valore di ogni unità di misura espresso in kg e scritto sia per esteso che in notazione scientifica.

     

    Multipli e sottomultipli
    del chilogrammo

    Simbolo

    Valore in chilogrammi
    (per esteso)

    Valore in chilogrammi
    (notazione scientifica)

    yottagrammo

    Yg

    1 000 000 000 000 000 000 000 kg

    1021 kg

    zettagrammo

    Zg

    1 000 000 000 000 000 000 kg

    1018 kg

    exagrammo

    Eg

    1 000 000 000 000 000 kg

    1015 kg

    petagrammo

    Pg

    1 000 000 000 000 kg

    1012 kg

    teragrammo

    Tg

    1 000 000 000 kg

    109 kg

    gigagrammo

    Gg

    1 000 000 kg

    106 kg

    megagrammo
    (tonnellata)

    Mg

    1 000 kg

    103 kg

    kilogrammo

    kg

    1 kg

    1 kg

    ettogrammo

    hg

    0,1 kg

    10-1 kg

    decagrammo

    dag

    0,01 kg

    10-2 kg

    grammo

    g

    0,001 kg

    10-3 kg

    decigrammo

    dg

    0,0001 kg

    10-4 kg

    centigrammo

    cg

    0,00001 kg

    10-5 kg

    milligrammo

    mg

    0,000001 kg

    10-6 kg

    microgrammo

    μg

    0,000000001 kg

    10-9 kg

    nanogrammo

    ng

    0,000000000001 kg

    10-12 kg

    picogrammo

    pg

    0,000000000000001 kg

    10-15 kg

    femtogrammo

    fg

    0,000000000000000001 kg

    10-18 kg

    attogrammo

    ag

    0,000000000000000000001 kg

    10-21 kg

    zeptogrammo

    zg

    0,000000000000000000000001 kg

    10-24 kg

    yoctogrammo

    yg

    0,000000000000000000000000001 kg

    10-27 kg

     

    Osserviamo che la tabella del kg non contiene né il miriagrammo (che equivale a 10 kg) né il quintale (che corrisponde a 100 kg), in quanto sono misure di massa che non fanno parte del Sistema Internazionale.

    Equivalenze con la tabella dei kg

    Con la tabella del kg è possibile svolgere le equivalenze tra misure di massa del Sistema Internazionale in modo meccanico, riducendo al minimo la possibilità d'errore.

    Quali che siano le unità di misura di partenza e d'arrivo, consigliamo di procedere sempre in due passaggi:

    1) convertire in kg l'unità di misura di partenza moltiplicandola per il suo valore in kg, che può essere letto sia nella terza che nella quarta colonna della tabella;

    2) convertire la misura intermedia nell'unità di misura d'arrivo, dividendola per il valore dell'unità di misura d'arrivo espresso in kg, anch'esso riportato sia nella terza che nella quarta colonna della tabella dei kg.

    Esempi di conversione con la tabella del kg

    • Convertire 0,5 tonnellate in ettogrammi.

    Svolgimento: l'unità di misura di partenza è la tonnellata (t), quella d'arrivo l'ettogrammo (hg).

    Nella terza colonna della tabella dei kg leggiamo che 1 tonnellata equivale a 1000 kg

    1 t = 1000 kg

    e che 1 ettogrammo corrisponde a 0,1 kg

    1 hg = 0,1 kg

    Per convertire 0,5 tonnellate in ettogrammi convertiamo dapprima 0,5 tonnellate in kg moltiplicando per 1000, che è il valore di una tonnellata espresso in kg:

    0,5 t = (0,5×1000) kg = 500 kg

    Successivamente convertiamo 500 kg in ettogrammi dividendo per 0,1, che è il valore di un ettogrammo espresso in kg:

    500 kg = (500:0,1) hg = 5000 hg

    Ricapitolando

    0,5 t = 500 kg = 5000 hg

    e dunque 0,5 tonnellate sono l'equivalente di 5000 ettogrammi.

    • Convertire 0,34 decagrammi in centigrammi.

    Svolgimento: l'unità di misura da cui partire è il decagrammo (dag), il cui valore in kg è

    1 dag = 10^(-2) kg

    di conseguenza convertiamo 0,34 dag in kg moltiplicando per 10-2

    0,34 dag = (0,34×10^(-2)) kg = 3,4×10^(-3) kg

    L'unità di misura d'arrivo è il centigrammo (cg), che equivale a 10-5 kg

    1 cg = 10^(-5) kg

    pertanto convertiamo i kg in centigrammi dividendo per 10-5

    3,4×10^(-3) kg = [(3,4×10^(-3)) : 10^(-5)] cg =

    per le proprietà delle potenze

    = 3,4×10^(2) cg = 340 cg

    In definitiva 0,34 decagrammi corrispondono a 340 centigrammi.

    ***

    Concludiamo con qualche spunto di approfondimento:

    - scala kg, un metodo di conversione più semplice da usare rispetto alla tabella dei kg, ma che si può utilizzare solo se le unità di misura di partenza e d'arrivo sono multipli o sottomultipli del kg compresi tra il chilogrammo e il milligrammo;

    - equivalenze kg, dove abbiamo spiegato tutti i metodi con cui si svolgono le equivalenze in cui è coinvolto il kg;

    - convertitore misure di massa, un tool online per verificare i risultati delle conversioni.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Wiki - Misure