Soluzioni
  • La scala dei grammi è uno strumento che permette di convertire i grammi in altri multipli e sottomultipli del grammo compresi tra chilogrammo e milligrammo.

    Per disegnare la scala dei grammi è sufficiente rappresentare una scala e disporre su ogni gradino, in modo ordinato, i simboli dei multipli e dei sottomultipli del grammo compresi tra kg e mg.

     

    Scala dei grammi

     

    Fissate le unità di misura di partenza e d'arrivo, per svolgere l'equivalenza si dovrà:

    - contare il numero di gradini che separano le due unità di misura, ovviamente facendo partire il conteggio dall'unità di misura di partenza;

    - moltiplicare per 10 elevato al numero di gradini se si scende;

    - dividere per 10 elevato al numero di gradini se si sale.

    Esempi di conversione con la scala dei grammi

    1) 150 \mbox{ cg } = ..... \mbox{ dag}

    Siamo di fronte ad un'equivalenza tra misure di massa in cui si devono convertire 150 centigrammi in decagrammi.

    Sulla scala dei grammi, partendo dai centigrammi (cg) dobbiamo percorrere 3 gradini in salita per raggiungere i decagrammi (dag). Pertanto per convertire 150 decigrammi in decagrammi dovremo dividere per 10^3=1000.

    150 \mbox{ cg } =(150:1000) \mbox{ dag } =0,15 \mbox{ dag}

    2) 3,25 \mbox{ hg } =..... \mbox{ g}

    Per passare dagli ettogrammi ai grammi si dovrà moltiplicare per 10^2=100. Infatti sulla scala dei grammi vi sono 2 gradini da percorrere in discesa che permettono di raggiungere i grammi partendo dagli ettogrammi.

    3,25 \mbox{ hg } =(3,25\times 100) \mbox{ g } =325 \mbox{ g}

    Osservazione sull'utilizzo della scala dei grammi

    Possiamo utilizzare la scala dei grammi solo per svolgere le equivalenze tra unità di misura della massa comprese tra chilogrammo e milligrammo.

    Infatti salendo sopra il kg o scendendo sotto il mg, le potenze aumentano o diminuiscono di un ordine di grandezza pari a 3 e quindi quanto detto finora cessa di valere.

    Per evitare di commettere errori, quando ci si trova di fronte a misure di massa più grandi del chilogrammo o più piccole del milligrammo consigliamo:

    - di convertire l'unità di misura di partenza in grammi, per poi convertire i grammi nell'unità di misura d'arrivo utilizzando la tabella dei grammi, oppure

    - usare la scala completa per le conversioni che potete trovare nel nostro articolo sulle equivalenze - click!

    È tutto! Per fare un ripasso sulle equivalenze tra misure di massa rimandiamo alla lezione del link. Se invece volete controllare i risultati delle equivalenze potete utilizzare il convertitore per le misure di massa - click!

    Risposta di Galois
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Problemi quotidiani di Matematica e Fisica
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ
  • 1
    Risposta
    In Problemi quotidiani di Matematica e Fisica, domanda di FAQ