Soluzioni
  • Prendono il nome di cateti i due lati adiacenti all'angolo retto di un triangolo rettangolo, quindi si parla di cateto solo quando ci si riferisce ai triangoli rettangoli.

    Per essere ancora più chiari, quando sei di fronte ad un triangolo rettangolo, indipendentemente da come esso è disposto nel piano, individua l'angolo retto:

    - il lato opposto ad esso è l'ipotenusa;

    - gli altri due lati, ossia i due lati che formano l'angolo retto, sono i suoi cateti.

    In riferimento alla seguente figura:

     

    Cateti di un triangolo rettangolo

     

    AB ed AC sono i due cateti (in rosso).

    ***

    Se sei interessato alle formule per il calcolo della misura dei cateti puoi dare un'occhiata al formulario sul triangolo rettangolo.

    Risposta di Omega
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Wiki - Geometria