Soluzioni
  • Decimi, centesimi e millesimi sono termini numerici che indicano (se presenti) la prima, la seconda e la terza cifra di un numero decimale, ossia un numero con la virgola scritto in forma standard.

    Trovare il valore dei decimi, dei centesimi e dei millesimi è semplicissimo, infatti:

    - la prima cifra dopo la virgola è la cifra dei decimi;

    - la seconda cifra dopo la virgola rappresenta i centesimi;

    - la terza dopo la virgola è, infine, la cifra dei millesimi.

    Esempio su decimi, centesimi, millesimi

    1) Ad esempio se consideriamo il numero decimale 3,256 allora 2 è la cifra dei decimi, 5 quella dei centesimi e 6 rappresenta il valore dei millesimi.

    2) Vediamo un altro esempio. In riferimento al numero 84,015 il valore dei decimi è pari a 0 e sono presenti 1 centesimo e 5 millesimi.

    Relazione tra decimi, centesimi e millesimi

    Valgono le seguenti uguaglianze:

    1 millesimo = 0,1 centesimi = 0,01 decimi = 0,001 unità = 0,0001 decine .. e così via..

    1 unità = 10 decimi = 100 centesimi = 1000 millesimi.

    Un buon modo per non fare confusione, almeno per chi è alle prime armi, consiste nel pensare al valore delle cifre decimali come se fossero disposte su una scala:

    - ogni volta che saliamo di un gradino dobbiamo dividere per 10;

    - quando scendiamo di un gradino dobbiamo moltiplicare per 10. 

     

    Valori cifre decimali

     

    Tutte queste proprietà vengono spiegate ed ampliate nelle seguenti lezioni:

    - quella sul sistema decimale, per studenti delle scuole medie;

    - quella sulle frazioni decimali, guida didattica per la scuola elementare.

    Risposta di Galois
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Domande della categoria Medie-Algebra e Aritmetica