Soluzioni
  • La potenza di un monomio è ancora un monomio che ha:

    - parte numerica data dalla potenza del coefficiente numerico del monomio di base;

    - parte letterale data dalla potenza della parte letterale del monomio di base.

    Per calcolare la parte letterale dovrai fare affidamento alle proprietà delle potenze e in particolare alla regola per le potenze di potenze.

    Esempio

    (2x^2 y^3 z)^3

    Il monomio di base è 3x^2 y^3 z, l'esponente è 3. Come abbiamo detto la potenza di un monomio ha per parte numerica la potenza del coefficiente numerico

    \bullet\,\, 2^3= 8

    Per parte letterale avremo la potenza della parte letterale del monomio di base:

    \bullet\,\, (x^2 y^3 z)^3= x^{2\cdot 3} y^{3\cdot 3}z^{1\cdot 3}= x^6 y^9 z^3

    Possiamo concludere che:

    (2x^2 y^3 z)^3= 8 x^6 y^9 z^3.

    In soldoni dovrai moltiplicare gli esponenti dei fattori letterali per l'esponente della potenza :) 

    Se vuoi vedere altri esempi dai uno sguardo alla guida sulle operazioni tra monomi.

    Risposta di Ifrit
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Medie-Algebra e Aritmetica