Soluzioni
  • Calcoliamo il dominio della funzione

    f(x) = ln(x)-√((8)/(3)ln(x)+1)

    imponendo le opportune condizioni di esistenza che vanno in seguito messe a sistema perché devono valere contemporaneamente.

    Affinché i logaritmi naturali siano ben definiti, richiediamo che i loro argomenti siano maggiori di 0, vale a dire:

    x > 0

    Per far sì che la radice con indice pari esista dobbiamo invece pretendere che il suo radicando sia maggiore o al più uguale a 0, ricavando così la disequazione logaritmica

    (8)/(3)ln(x)+1 ≥ 0

    Per risolverla isoliamo il logaritmo al primo membro, dopodiché applichiamo l'esponenziale

    (8)/(3)ln(x) ≥ -1 → ln(x) ≥ -(3)/(8) → x ≥ e^(-(3)/(8))

    Intersecando le due condizioni ricaviamo che il dominio della funzione è

    Dom(f) = [e^(-(3)/(8)),+∞)

    Ecco fatto.

    Risposta di Ifrit
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Università - Analisi Matematica