Soluzioni
  • Ciao Piero_92, l'argomento è un tantino vasto. Dovresti cercare di restringere un po' il campo :P 

    Risposta di Ifrit
  • relativo alle serie di funzioni!spero di aver ristretto il campo!!

    Risposta di Piero_92
  • Innanzitutto iniziamo con l'asserire che la convergenza totale implica quella uniforme, di conseguenza la totale è una condizione più "forte" di convergenza, la convergenza uniforme implica la convergenza puntuale. 

    conv. totale ⇒ conv. uniforme ⇒ conv. puntuale

    Nella definizione di convergenza puntuale, abbiamo un indice N che dipende sia dall' ε che dal punto x. 

    La convergenza uniforme si differenzia da quella puntuale per il fatto che, fissato un valore ε ≥ 0 abbastanza  piccolo, esiste n_0

    che non dipende da x.

     

    Una volta fissato questo ε, ogni termine

    Σ_(k = 1)^n f_k(x)

    con n ≥ , n_(0_ε)

    approssima su tutto un intervallo I

    la funzione limite

    f(x) = lim_(n → ∞)Σ_(k = 1)^n f_k(x)

    con un errore minore di ε.

    Mi rendo conto di non essere molto chiaro, l'argomento è alquanto delicato. Ti consiglio di aprire una discussione nel forum, nel quale potremo parlarne con più tranquillità :)

    Risposta di Ifrit
  • ok grazie mille! vado ad aprirlaWink

    Risposta di Piero_92
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Università - Analisi