Soluzioni
  • Ciao Ale91_ arrivo a risponderti...

    Risposta di Omega
  • Tutto il problema (dando per buono il calcolo della derivata direzionale, ma lì è solo questione di applicare la definizione: questa qui) si riduce ad individuare la direzione parallela alla retta

    2x-y+3=0

    Per trovarla, basta scrivere le equazioni della retta in forma paarametrica, assegnando ad una variabile il ruolo di parametro. Ad esempio, ponendo y=t

    y=t

    x=\frac{1}{2}t-\frac{3}{2}

    La direzione lungo cui calcolare la derivata parziale è quindi

    v=\left[\frac{1}{2},1\right]

    perché la retta, in forma parametrica, è scritta nella forma P=P_0+tv.

    Attenzione: nella definizione di derivata parziale è richiesto che il vettore direzione abbia norma unitaria (norma 1), dunque prima di buttarti nei conti devi normalizzare il vettore v.

    Namasté!

    Risposta di Omega
  • Tutto chiaro, grazie mille!

    Risposta di ale92_
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Uni-Analisi