Soluzioni
  • Bonjour Federico, arrivo a risponderti...

    Risposta di Omega
  • Che la funzione sia illimitata superiormente, non ci sono dubbi: basta osservare che il dominio è Dom(f)=\mathbb{R}^2, e basta notare che sono presenti due termini quartici x^2+y^2.

    Nn sono duneuq presenti massimi assoluti; potrebbero essercene di relativi.

    Per tutto il resto: procediamo secondo il metodo standard, cioè:

    - calcolo del gradiente e dei punti stazionari

    \frac{\partial f}{\partial x}f(x,y)=4x^3+4(y-x)

    \frac{\partial f}{\partial y}f(x,y)=4y^3-4(y-x)

    Per determinare i punti stazionari, poniamo il gradiente \nabla f(x,y)=0: abbiamo due equazioni

    4x^3+4(y-x)=0

    4y^3-4(y-x)=0

    Le equazioni che derivano dall'annullamento del gradiente non ci sono di grande aiuto, a meno di non riscriverle nella forma

    x^3=-(y-x)

    y^3=(y-x)

    e passare quindi all'equazione

    x^3=-y^3

    da cui segue

    x=-y

    a questo punto, sostituendo tale equazione in una delle due equazioni dell'annullamento del gradiente, ad esempio nella prima

    4x^3+4(-2x)=0

    da cui

    x(x^2-2)=0

    troviamo così tre punti stazionari:

    x=0,y=0

    x=\sqrt{2},y=-\sqrt{2}

    x=-\sqrt{2},y=\sqrt{2}

    Fin qui tutto chiaro?

    Namasté!

    Risposta di Omega
  • poi come devo continuare??

    Risposta di federico
  • A questo punto bisogna calcolare la matrice Hessiana della funzione, cioè la matrice delle derivate seconde:

    H(x,y)=\left[\begin{matrix}12x^2-4& 4\\ 4& 12y^2-4\end{matrix}\right]

    e valutarla nei punti stazionari precedentemente individuati:

    H(\sqrt{2},-\sqrt{2})=\left[\begin{matrix}20& 4\\ 4& 20\end{matrix}\right]=H(-\sqrt{2},\sqrt{2})

    H(0,0)=\left[\begin{matrix}-4& 4\\ 4& -4\end{matrix}\right]

    Calcolando il determinante della matrice Hessiana valutata nel punto stazionario e considerando il segno dell'elemento di posto (1,1) siamo in grado di stabilire la natura del punto stazionario:

    https://www.youmath.it/domande-a-risposte/view/2753-studio-dei-punti-critici-della-funzione.html

    Nel caso dei punti (\sqrt{2},-\sqrt{2})(-\sqrt{2},\sqrt{2}) abbiamo det>0 e primo elemento negativo, quindi abbiamo a che fare con due punti di minimo. Nel caso di (0,0), invece, abbiamo determinante nullo, quindi il metodo della matrice Hessiana non è adeguato nel determinare la natura del punto stazionario.

    Non è difficile però vedere che il punto (0,0) è di sella: basta valutare la funzione f(x,y) lungo le direzioni (x,0) e (0,-y), per le quali troviamo

    f(x,0)=2x^4+3

    f(0,-y)=2y^4-8y^2+3

    e per le quali si vede che esiste una direzione per cui (0,0) è punto di minimo (la prima) e una direzione per la quale (0,0) è punto di massimo (la seconda), essendoci ridotti allo studio di due funzioni di una variabile.

    Namasté!

    Risposta di Omega
  • ok perfetto come sempre...grazie mille..

    Risposta di federico
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Uni-Analisi