Soluzioni
  • Ciao Faraday, arrivo :D

    Risposta di Ifrit
  • A me piace molto la tua definizione, ma la matematica è fatta di definizioni ben precise. Se un professore ti chiedesse cosa vuol dire mappatura, verrebbe difficile rispondere... Meglio evitare :P

    La definizione matematica è la seguente

    Sia T:V\longrightarrow W un'applicazione lineare tra spazi vettoriali.  Si definisce:

    Im(T)

    il sottospazio vettoriale di W, formato da tutti gli elementi di \mathbf{w}\in W per il quali esiste \mathbf{v}\in V tale che T(\mathbf{v})=\mathbf{w}

    In matematichese:

    \mbox{Im}(T):=\{\mathbf{w}\in W:\,\, \exists \mathbf{v}\in V\mbox{ tale che } T\mathbf{v}=\mathbf{w}\}

    Per approfondire, vedi: immagine di un'applicazione lineare.

    Risposta di Ifrit
  • Ho capito :) ma mi servirebbe un modo per rispondere senza aver bisogno di foglio e penna. Ad esempio la definizione di nucleo espressa in questo modo è anche sbagliata?

     

    Il nucleo di un’applicazione lineare è un s.s.v. degli elemeti che vengono mandati a zero dall’applicazione lineare!

    Risposta di faraday
  • No, aspetta, io non ho detto che è sbagliata xD. Ho detto semplicemente che sarebbe difficile dire cosa vuol dire mappatura :)

     

    Le definizioni che hai dato non sono errate :P, puoi benissimo usarle. E non preoccuparti, all'orale il professore ti dà carta e penna xD

    Risposta di Ifrit
  • Ho capito. Grazie Laughing

    Risposta di faraday
 
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Uni-Algebra Lineare