Soluzioni
  • Ponente è il nome usato in Italia e in alcuni Paesi europei per indicare il vento da ovest, ossia il vento che soffia dal punto cardinale ovest. Gli antichi romani lo chiamavano anche Zefiro o Espero, ma nella rosa dei venti a 32 punte questi ultimi due nomi hanno un'altra collocazione.

    Ponente → vento da ovest

    Caratteristiche del Ponente

    Il vento di ponente interessa soprattutto le coste occidentali della Sardegna e le coste tirreniche della Sicilia e della penisola italiana, dove dove può produrre anche grosse mareggiate.

    Come accade per la maggior parte dei venti del Mediterraneo, il Ponente assume caratteristiche differenti a seconda della stagione in cui soffia.

    In estate spira a regime di brezza marina e mitiga la calura estiva spingendosi anche nell'entroterra. Tuttavia provenendo dal mare è un vento umido, quindi sebbene abbassi di qualche grado la temperatura, tende ad alzare il tasso d'umidità.

    In autunno e in inverno soffia durante il passaggio di una perturbazione che proviene da ovest e procede verso est, ma si attiva nella fase finale del maltempo, dunque preannuncia l'arrivo del tempo bello e soleggiato. Poiché proviene sempre dal mare, quando soffia il Ponente anche in inverno le temperature sono miti.

    Direzione del Ponente

    La direzione del vento specifica il punto cardinale da cui il vento proviene - non quello verso cui soffia - e si può indicare in due modi:

    - riportando le iniziali in maiuscolo del punto cardinale di provenienza, in questo caso l'ovest (O);

    - in gradi sessagesimali, che vengono misurati in senso orario a partire da nord. Più nello specifico si assegna il valore di 0° al punto cardinale nord e se ne aumenta il valore procedendo verso est.

    Ricapitolando, si dice che il Ponente ha direzione O oppure direzione 270°, così come chiarito dalla seguente immagine che riporta i nomi e le direzioni dei venti più conosciuti che soffiano nel Mediterraneo.

     

    Vento Ponente

    Direzione del vendo di ponente.

     

    Origine del nome Ponente

    Il nome Ponente deriva dal participio presente del verbo latino ponere, che letteralmente significa porre, ma che dalla tarda latinità ha assunto il significato di tramontare.

    Per capirne il motivo basta sapere che, secondo la tradizione, i nomi dei venti deriverebbero dai nomi che in epoca antica venivano assegnati alle direzioni riportate sulla rosa dei venti. Nelle prime rappresentazioni cartografiche veniva disegnata al centro del mar Ionio o in corrispondenza dell'isola di Malta. Successivamente, ai tempi delle Repubbliche Marinare, veniva raffigurata nei pressi o sull'isola greca di Zante.

    Quale che sia la posizione assunta come riferimento, la direzione del Ponente, ossia l'ovest, è la direzione che comunemente indica il punto in cui tramonta il Sole, anche se oggi sappiamo che non è esattamente così. Per saperne di più puoi leggere l'approfondimento del link.

    Simbolo del Ponente

    Il simbolo che nelle mappe delle previsioni meteorologiche rappresenta il vento di ponente è una freccia che punta verso est, cioè che si dirige da ovest verso est. Eccone un esempio:

     

    Vento da ovest

     

    Nella rappresentazione dei venti con le frecce, il verso della freccia indica il punto cardinale verso cui il vento è diretto, pertanto è opposto a quello da cui proviene, ossia alla sua direzione, che per il Ponente è l'ovest.

    È così evidente che una freccia orientata come nell'immagine è quella di un vento che soffia da ovest, ossia dal punto cardinale che identifica la direzione del Ponente.

    A scanso di equivoci precisiamo che il trattino a sinistra, opposto alla punta della freccia, serve per indicare la velocità del vento e non dipende dalla sua direzione. Su questo aspetto non ci dilunghiamo oltre perché ne abbiamo parlato dettagliatamente nella pagina sui simboli del vento.

    ***

    Chiudiamo nel migliore dei modi con altri spunti di approfondimento:

    - misurazione del vento;

    - tipi di vento.

    Risposta di Galois
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiVarie
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAVita quotidiana
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Superiori-Senza categoria