Soluzioni
  • Se si decide di porre

    r(x,y,z) = √(x^2+y^2+z^2)

    la funzione si riduce a

    x(f(r(x,y,z)))/(r(x,y,z))

    e quindi nel derivare rispetto a x si ricorre al teorema di derivazione della funzione composta:

    (f(r))/(r)+x(partial)/(partial x)(f(r(x,y,z)))/(r(x,y,z))

    Quindi si trova

    (f(r))/(r)+x(f'(r(x,y,z))r'(x,y,z)r(x,y,z)-f(r(x,y,z))r'(x,y,z))/(r^2(x,y,z))

    Per il resto non dovrebbero esserci difficoltà, l'unica cosa cui fare attenzione è l'applicazione del teorema della funzione composta.

    Namasté!

    Risposta di Omega
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Università - Analisi Matematica