Soluzioni
  • Per risolvere l'esercizio, bisogna calcolare in forma generica la distanza di ciascuno dei due punti P = (2,-1); Q = (4,3) dalla retta

    3x+y = 0

    A tal fine, si scrivono le coordinate di un generico punto sulla retta C = (x,-3x). Perché tali coordinate? Basta osservare che

    3x+y = 0 → y = -3x

    A questo punto si calcolano le distanze tra i due punti C,P e C,Q con la solita formula della distanza tra due punti

    dist = √((x_1-x_2)^2+(y_1-y_2)^2)

    La distanza, in entrambi i casi, dipenderà da x. Uguagliando le due distanze

    dist(C,P) = dist(C,Q)

    si ricava un'equazione in x che, risolta, fornisce la coordinata del punto equidistante. Non resta che sostituire nell'equazione della retta il valore ottenuto per ricavare l'ordinata, vale a dire in

    y = -3x

    Namasté!

    Risposta di Omega
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Superiori - Algebra