Soluzioni
  • Ciao Matthewgg, arrivo a risponderti...

    Risposta di Omega
  • Una volta determinato il fascio di rette passante per il punto, devi imporre che la retta sia perpendicolare alla normale del piano (individuata dai coefficienti direttori del piano). Imponi cioè che il prodotto scalare tra le due direzioni sia nullo.

    Poi fai lo stesso con la direzione della retta t, e ci sei.

    Namasté!

    Risposta di Omega
  • chiudo l'altra allora ;) dunque se ho il piano x+2y-2z+1=0 e il punto P(1,1,1)

    costruisco il fascio di rette passanti per P F: y-1=m(x-1) ; z-1=n(x-1) il cui vettore direzione è v:(1,m,n) 

    ora per trovare la retta giacente sul piano e passante per P devo imporre che v sia perpendicolare alla normale n(1,2,-2) e svolti i calcoli ottengo 1+2m -2n =0 

    A questo punto devo dare un valore arbitrario ad m o n che sia giusto? grazie ancora per la precisione e celerità

    Risposta di matthewgg
  • No, altrimenti individueresti una retta "a capocchia" e non quella che stai cercando...

    Hai due parametri da determinare: m,n. Hai una condizione: 1+2m-2n=0, con un'altra condizione sui due parametri, sei a cavallo!

    Questa condizione te la fornisce la perpendicolarità con la retta t, e si procede allo stesso modo: prodotto scalare tra le due direzioni uguale a zero.

    Fatto ciò metti a sistema le due condizioni, e il gioco è fatto! :)

    Namasté!

    Risposta di Omega
  • ahhhh chiarissimo! mi era sfuggito che dovesse soddisfare entrambe e quindi procedevo considerandole separatemente :P gracias.

    Namasté

    Risposta di matthewgg
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Uni-Algebra Lineare