Soluzioni
  • Ciao Tiziano, un bell'esercizio di Analisi 1, a quanto vedo...che richiede un minimo di dimestichezza con le successioni.

    Ti chiedo però la cortesia di postare un esercizio per domanda, come da regolamento. Qui risolvo il secondo. Apri una domanda per il primo e per il terzo, ed essendo il limite di domande giornaliero 3 per utente, potrai chiedere del quarto nel Forum (sotto la categoria "Analisi Matematica"). Grazie.

    2) Per sup e inf, di cui parliamo in questa lezione (e che potrebbe tornarti utile) devi farti un'idea di come è fatto questo insieme.

    Intanto m ed n variano tra i naturali, quindi numeri interi positivi (includere lo zero in N è una scelta arbitraria: noi lo includiamo). Proviamo con m=, n=0: troviamo 1.

    Teniamo fisso m e facciamo variare n. Il numero più grande che otteniamo è 1+m, scegliendo n=0. Prendendo valori più grandi di n, troviamo via via numeri sempre più piccoli, tendenti a 0.

    Teniamo fisso n e facciamo variare m. Il numero più piccolo che troviamo è 1/1+n, scegliendo m=0, poi prendendo valori di m più grandi otteniamo numeri sempre più grandi.

    Da queste osservazioni si capisce che

    inf (E) = 0

    sup (E) = +∞

    Namasté - Agente Ω

    Risposta di Omega
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
EXTRA Vita quotidiana
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Superiori-Analisi