Soluzioni
  • Vediamo un po': iniziamo a lavorare con l'interno della radice quadrata, facendo finta che non ci sia. Ce ne occuperemo alla fine :)

    Seguiamo le regole per semplificare le espressioni con frazioni

    sqrt((5)/(3)×((3)/(5)+(1)/(2))+4)/((4)/(3)-((1)/(5)+(2)/(3)-(13)/(20))×(24)/(13))

    la prima cosa da fare è calcolare i denominatori comuni all'interno delle coppie di parentesi tonde, in modo da sostituire le le frazioni con frazioni comuni

    sqrt((5)/(3)×((6+5)/(10))+4)/((4)/(3)-(12+40-39)/(60)×(24)/(13)) =

    Poi calcoliamo i prodotti tra frazioni, che hanno la precedenza rispetto a somme e sottrazioni

    sqrt((5)/(3)×(11)/(10)+4)/((4)/(3)-(13)/(60)×(24)/(13)) =

    Poi (salto un passaggio e lo lascio a te) passo a calcolare la somma a numeratore e la sottrazione a denominatore

    sqrt((11+24)/(6))/((4)/(3)-(2)/(5)) =

    sqrt((35)/(6))/((20-6)/(15)) =

    Riscrivo la divisione come moltiplicazione rovesciando la frazione a denominatore (in caso di dubbi, vedi: frazioni di frazioni)

    √((35)/(6)×(15)/(14)) =

    Semplifichiamo a croce e otteniamo

    √((5)/(2)×(5)/(2)) =

    √((25)/(4)) =

    estraiamo la radice quadrata! Fortuna vuole che numeratore che denominatore siano quadrati perfetti

    √((5^2)/(2^2)) = √(((5)/(2))^2) = (5)/(2)

    ed ecco fatto :)

    Arvedze

    Risposta di thejunker
 
MEDIEGeometriaAlgebra e Aritmetica
SUPERIORIAlgebraGeometriaAnalisiAltro
UNIVERSITÀAnalisiAlgebra LineareAlgebraAltro
EXTRAPilloleWiki
 
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Scuole Medie - Algebra e Aritmetica