Una montagna di mozziconi buttati per terra

Mozziconi buttati ..

In questi giorni, camminando per le vie del centro della mia città, ho notato qualcosa, che in verità ho sempre avuto sotto gli occhi, che mi ha lasciato un po’ perplesso. Ho fatto caso a tutti i mozziconi di sigaretta che c'erano per terra, in ogni angolo, in ogni punto della strada.

 

Ho cominciato a riflettere su questo e mi è venuta la voglia di parlarne e di condividere quest’impressione. Ho pensato un pochino a quale avrebbe potuto essere il mezzo migliore ed ecco che si è accesa la lampadina. YouMath e il suo Blog sono il posto giusto!

 

Dunque, quanto racconterò potrà anche sembrare banale, già pensato, già detto. Ma non importa...

 
 

Avete mai notato quanti mozziconi di sigaretta ci sono per le strade di una città? Nelle spiagge? Nei giardini? Signori ce ne sono un’infinità!

 

Da quasi “ex fumatore” mi sono messo a fare due conti: poniamo che in una città di 50.000 abitanti, il 30% siano fumatori, abbiamo 15.000 fumatori. Facciamo che questi siano fumatori moderati da 10 sigarette al giorno, abbiamo che giornalmente le sigarette fumate in questa città sono 150.000.

 

Ora, sempre ipoteticamente, diciamo che ognuno di loro fuma almeno 2 sigarette all’aperto. Le sigarette fumate diventano 30.000 il 5% di questi mozziconi diciamo che viene spento in un posacenere mentre il resto viene buttato a terra. Ecco che avremo 28.500 mozziconi che ogni giorno saranno spenti nelle strade della città.

 

Ma ci pensate? È o non è pazzesco?!

 

Se provassimo ad aumentare il numero degli abitanti? Facciamo una città come Milano, con all’incirca 1.300.000 abitanti avremo 741.000 mozziconi spenti sotto la suola delle scarpe.

 

Pensate quindi solo nel nostro paese quante cicche di sigaretta. Ce ne sarebbero abbastanza da formare una montagna, credo.

 

 

Mozzicone

 

 

Quella di spegnere le sigarette dove capita è davvero una brutta abitudine. Chi butta per terra i mozziconi crea, inconsapevolmente, un danno ambientale abbastanza rilevante. Pensate un po’ quanti ne vanno a finire negli scarichi delle acque piovane dopo un temporale. A tutti i mozziconi che rimangono per anni incastrati fra i pavé delle strade dei centri storici, al lavoro degli operatori ecologici che ogni giorno puliscono le nostre strade, agli incendi boschivi causati da mozziconi lanciati dai finestrini della macchine (anche questa che pessima abitudine, per non parlare degli automobilisti che quando vuotano il posacenere della loro auto non lo fanno in un cestino ma sempre per strada).

 

E’ vero che difficilmente i cestini delle città sono dotati di posacenere (forse in alcune città nelle vie centrali) e questo è un peccato perché in questo caso molti mozziconi potrebbero finire lì (sempre contando sull’educazione delle persone).

 

Allora che fare? So che in commercio esistono dei porta mozziconi da borsetta o anche da tasca. Ma anche in questo caso non so quanti sarebbero i fumatori disposti a portarsi un….porta mozziconi in tasca. Un modo ci sarebbe: quando finiamo la sigaretta, buttiamola a terra, spegniamola sotto le scarpe, raccogliamo il mozzicone e buttiamolo nel cestino. Anche questo sarà un modo per contribuire ad avere città più pulite. Wink

 

Manila

 

Articolo precedente..........Articolo successivo


Tags: cicche di sigaretta - mozziconi di sigaretta - inquinamento da sigarette.