Destra e sinistra

Continuiamo ad occuparci dei prerequisiti per gli alunni della scuola primaria e vediamo come insegnare ai bambini a distinguere tra destra e sinistra. Non è affatto banale come si pensa, però esistono diverse attività ludiche e didattiche che ci permetteranno di raggiungere lo scopo...

 

Nota: questa guida riguarda argomenti di Prima Elementare, ed è rivolta a genitori, maestri e a chiunque sia appassionato alla didattica della Scuola Primaria.

 

Distinguere tra destra e sinistra

 

Come possiamo insegnare ai bambini cosa sono la destra e la sinistra? Come sempre partiamo dalle parti del corpo, le mani ad esempio sono ottime per introdurre i concetti di destra e sinistra.

 

È opportuno iniziare con un alcune semplici domande. Chiediamo ai bambini di:

 

- alzare la mano con cui preferiscono disegnare;

- alzare la mano che usano per scrivere;

- alzare la mano con cui si lavano i denti. 

 

Questo ci permetterà di comprendere quanti sono i mancini e i destrìmani in classe. Ovviamente ci sono anche gli ambidestri, rari sì, ma ci sono! :)

 

Per insegnare a distinguere la mano destra dalla sinistra procediamo nel modo più naturale possibile. Chiediamo ai bambini di porre le proprie mani sul torace: la destra sul lato destro del petto, la sinistra sul lato sinistro petto, mostrando la posizione corretta.

 

Aspettiamo un momento e chiediamo loro con quale mano sentono il battito del cuore. A questo punto diremo che la sinistra è la mano del cuore mentre l'altra è la mano destra!

 

Ora ripetiamo le domande e le indicazioni proposte ad inizio lezione, ma questa volta oltre ad alzare la mano, incoraggiamo i bambini a dire se la mano che stanno alzando è la destra o la sinistra.

 

Attività ludico-didattica 1

 

Un gioco divertente da proporre ai bambini è Destra o sinistra, una variante del gioco Sacco pieno, sacco vuoto. Si tratta di un gioco di gruppo con regole molto semplici. L'insegnante (o il genitore) comanderà di volta in volta: "Alzate la mano destra/sinistra!", "Abbassate la destra/sinistra!" ed ad ogni turno chi sbaglia smette di giocare: vince l'ultimo bambino che rimane in gara.

 

La mia destra, la mia sinistra 

 

Un piccolo passo avanti: i bambini devono essere in grado di stabilire se un oggetto posto al loro fianco si trova alla loro destra o alla loro sinistra. Chiederemo ad ogni bambino di dire "alla mia destra" per gli oggetti che si trovano dalla parte della propria mano destra, e "alla mia sinistra" per gli oggetti che si trovano dalla parte della propria mano sinistra.

 

Attività ludico-didattica 2

 

Chiediamo a tre bambini di posizionarsi in piedi, vicino alla lavagna, con lo sguardo rivolto verso i compagni seduti. A colui che occupa la posizione centrale domandiamo: "Chi c'è alla tua destra? E alla tua sinistra?". Poi chiediamo al bambino di girarsi e poniamogli le stesse domande. Grazie a questa semplice attività i bambini impareranno la relatività del concetto di destra e sinistra!

 

 


 

Come sempre abbiamo la possibilità di inventarci un'infinità di giochi con i quali rafforzare le idee e l'apprendimento. Facciamo galoppare la fantasia: una fiaba o una piccola canzoncina potrebbero rallegrare la lezione, come ad esempio la filastrocca destra o sinistra che trovate tra le filastrocche scritte da Pi Greco. ;)

 

 

Alla prossima!

Salvatore Zungri (Ifrit)

 

Lezione precedente............Lezione successiva


Tags: come insegnare i concetti di destra e sinistra ai bambini delle scuole elementari.