Clessidra

La clessidra è stato il primo strumento di misura del tempo che non dipendesse dalla luce solare. Certo, non permetteva di fornire direttamente l'ora come la meridiana né come l'orologio, ma permetteva di misurare lo scorrere del tempo.

 

Le prime clessidre prevedevano l'utilizzo dell'acqua, ma certamente non erano molto precise perché il flusso del liquido dipendeva da variabili diverse come: la forma del recipiente, l'altezza da cui cadeva l'acqua, e così via. Successivamente l'acqua fu sostituita dalla sabbia.

 

Costruire una clessidra sarà un lavoretto utile per i vostri bambini, i quali potranno osservare in modo concreto una possibile misura del tempo. Ci sono diversi modi per realizzare una clessidra più o meno complicati, quello che vi propongo è fra i più semplici e, soprattutto, senza costi perché il materiale che ho utilizzato è facilmente recuperabile in casa (o estremamente economico come nel caso della sabbia).

 

 

CHI: bambino con adulto

TEMPO NECESSARIO: 2 ore

DIFFICOLTÀ: ♦ (1/5)

 

Clessidra

 

MATERIALI

STRUMENTI

- 2 bottigliette di plastica trasparenti

- Cartone riciclato

- Sabbia fine

- Nastro isolante colorato

- Scotch

- Colla vinilica

- Colori a tempera

- Orologio con la lancetta dei secondi

- Forbici

- Matita

- Taglierino

- Setaccio per alimenti

- Foglio di giornale

 

Lavoretto della clessidra

 

Innanzitutto tengo a precisare che, nella preparazione della clessidra, ho utilizzato la sabbia al posto del sale in quando meno soggetta a deterioramento. Per chi abita lontano dal mare, essa è facilmente reperibile nei negozi di fai da te, come anche online, però presenta un inconveniente: la polvere.

 

La sabbia che ho utilizzato l'ho recuperata nel campo giochi di un parco. Per evitare il problema della polvere conviene lavarla e poi lasciarla asciugare al sole, ed infine passarla con un setaccio per togliere eventuali sassolini. Se volete evitare inconvenienti legati alla polvere, acquistate un sacchettino di sabbia nei negozi fai ta de (la vendono anche colorata) oppure dopo averla setacciata sciacquate la sabbia, fatela asciugare e poi setacciatela nuovamente.

 

Ora entriamo nel dettaglio del lavoretto della clessidra: iniziate tagliando con il taglierino le due bottigliette alla stessa altezza (10 cm), e con la matita riportate sul cartoncino il diametro dell'apertura grande delle bottigliette per due volte ed una volta quello del collo, e quindi ritagliateli.

 

Materiali per la clessidra

 

Con la punta della forbice ricavate un piccolo foro nel disco più piccolo e poi allargatelo leggermente aiutandovi con una matita.

 

Bottigliette clessidra

 

Ora dovrete attaccare uno dei dischi grandi all'apertura di una delle bottigliette, utilizzando dello scotch trasparente.

 

Preparare la clessidra

 

A questo punto dovrete calcolare la quantità di sabbia equivalente a 60 secondi (o per lasso di tempo superiore, se lo riterrete opportuno).

 

Potete procedere in questo modo: mettete 3 cucchiai di sabbia in un bicchiere, sovrapponete le due bottigliette dalla parte del collo in modo provvisorio mettendo nel mezzo il cartoncino bucato e, cronometro alla mano, versate tutta la sabbia nella bottiglietta superiore.

 

Trascorso un minuto (o il tempo che avrete stabilito) togliete la bottiglietta contenente la sabbia in eccesso. Ovviamente la quantità di sabbia che scenderà dipenderà dalla grandezza del forellino che avrete praticato.

 

Una volta stabilita la quantità di sabbia potrete completare la clessidra assemblandola.

 

Lasciando la sabbia nella bottiglietta, procedete chiudendo l'altra con il secondo disco di cartone, come abbiamo visto in precedenza. Posizionate il disco piccolo con il foro tra i colli delle due bottigliette e unitele con un giro di scotch. Successivamente potete passare un ulteriore giro di nastro adesivo colorato sopra alle giunture con lo scotch; in questo modo potrete rinforzare i cartoncini e anche abbellire la clessidra.

 

Clessidra fai da te

 

Rimane un ultimo passaggio e cioè preparare due basi d'appoggio più stabili per la clessidra. Ritagliate due quadrati di cartone di 8 cm x 8 cm e incollateli alle due basi delle bottigliette con la colla vinilica. Non vi resta che decorare i cartoncini e il gioco è fatto. :)

 

PS: sempre per rimanere in tema di strumenti per misurare il tempo, ed in particolare per far sì che i bambini possano prendere confidenza con l'orologio con le lancette, vi rimando al tutorial dell'orologio da parete. E se invece voleste ripiegare su una clessidra già pronta, potete sbizzarrirvi qui. ;)

 

 

A presto e buon lavoretto a tutti!

Pi Greco

 

Tutti i lavoretti..........Lavoretto successivo


Tags: lavoretto per realizzare una clessidra fai da te.