Quadretto con pesciolino rosso

In questo tutorial vi propongo un lavoretto semplice che i bambini potrannno realizzare con l'aiuto di un genitore, un bel quadretto con protagonista un pesciolino rosso che nuota in un mare blu. Una volta terminato potrete poi appendere il quadretto nella loro cameretta, in modo che possano ammirare il frutto del loro talento.

 

Sono sicura che si divertiranno a prepararlo e il materiale necessario l’avrete quasi tutto già in casa.

 

 

CHI: bambino con adulto

TEMPO NECESSARIO: 2 ore

DIFFICOLTÀ: ♦ (1/5)

 

Quadretto

 

MATERIALI

STRUMENTI

- 4 bastoncini da ghiacciolo

- 1 foglio di cartoncino rosso

- 1 foglio di cartoncino blu

- 1 pezzo di cartone riciclato

- Colori a tempera: rosso, bianco, verde, marrone

- 1 nastrino rosso lungo 8 cm

- Colla vinilica

- 2 pennarelli: nero, rosa

- Matita

- Scotch

- 1 forma circolare (ad es. piatto fondo)

- Forbici con punte arrotondate

- Pennelli per stendere i colori a tempera

- 1 pennello per stendere la colla

- 1 piatto di plastica per versare i colori

- 1 piatto di plastica per versare la colla

 

Procedimento per realizzare il quadretto

 

La prima cosa da fare è preparare il pesciolino rosso. Posizioniamo i bastoncini come nella foto che segue (devono formare una specie di rombo allungato da una parte) e adagiamo un pochino di colla vinilica sulle parti che si sovrappongono, servendoci di un pennello.

 

Stecchetti per realizzare un quadretto

 

Facciamo aderire per bene i bastoncini nei punti di sovrapposizione: una volta asciutti, li coloriamo con le tempere di rosso. Coloriamo le estremità (quelle che saranno la bocca, la coda e le pinne) di rosso più scuro e schiariamo le restanti parti con una goccia di bianco, in modo da ottenere un rosso più chiaro.

 

Se vi state chiedendo perché abbiamo prima incollato i bastoncini e poi dipinti, e non il contrario, il motivo è presto detto: i bastoncini colorati avrebbero difficoltà ad aderire e otterremmo un pesciolino meno resistente e meno duraturo.

 

Lasciamo asciugare il colore e nel frattempo ritagliamo sul cartoncino rosso la base del pesciolino. Per farlo disegneremo un rombo allungato in modo che il perimetro coincida con il perimetro esterno dello scheletro che abbiamo preparato in precedenza. Fatto ciò usiamo il pennarello rosa per disegnare le squame.

 

Bastoncini colorati per il pesce del quadretto

 

A questo punto stendiamo un filo di colla vinilica sul retro dello scheletro e lo incolliamo al cartoncino. Non ci resta che colorare l'occhio sul bastoncino superiore della parte corta dello scheletro, servendoci della tempera bianca, e disegnare la pupilla con il pennarello nero.

 

Il pesciolino rosso è pronto, passiamo al supporto.

 

Prendiamo la forma circolare (ad esempio un piatto fondo di ceramica) e usiamolo per disegnare un cerchio sul foglio blu ed uno uguale sul cartone più spesso, ritagliamoli ed incolliamoli l'uno all’altro. Dipingiamo qualche elemento marino servendoci dei colori a tempera: qualche alga verde che sale verso l’alto, due coralli rossi e una base sabbiosa con la tempera marrone.

 

Per finire il lavoretto stendiamo la colla sul retro del pesciolino e incolliamolo al centro del cerchio, dopodiché dipingiamo qualche bolla bianca che sale verso l'alto.

 

Per appendere il quadretto sarà sufficiente attaccare il nastrino sulla parte alta del retro del supporto. Pieghiamo il nastrino in due, posizioniamolo sul retro e fissiamo i lembi del nastrino con lo scotch.

 

Et voilà, il lavoretto è terminato!

 

 

A presto e buon lavoretto a tutti!

Pi Greco

 

Lavoretto precedente............Tutti i lavoretti............Lavoretto successivo


Tags: quadretto fai da te da parete - come preparare un quadretto creativo fatto a mano.