GHz - gigahertz

GHz è il simbolo utilizzato per indicare i gigahertz, unità di misura della frequenza del Sistema Internazionale. In questa lezione daremo la definizione di gigahertz per poi vedere come si convertono i GHz in altre unità di misura della frequenza, corredando il tutto con svariati esempi.

 

Cosa sono i gigahertz

 

Il gigahertz è un'unità di misura della frequenza del Sistema Internazionale utilizzata soprattutto per indicare la velocità dei processori dei personal computer.

 

1 Ghz equivale ad 1 miliardo di hertz, ossia

 

1 \mbox{ GHz } = \ 1 \ 000 \ 0000 \ 000 \mbox{ Hz } = \ 10^9 \mbox{ Hz}

 

Con la precedente definizione abbiamo quantificato numericamente i Ghz, ma per capire veramente quanto vale 1 Ghz dobbiamo partire dalla definizione di hertz.

 

Ricordando che l'hertz misura il numero di volte in cui un evento periodico si ripete in un secondo, affermare che un determinato evento ha una frequenza di 1 gigahertz vuol dire che tale evento si ripete 1 miliardo di volte in un secondo.

 

Ad esempio, avere un PC con un processore da 4 GHz vuol dire disporre di un processore tale da avere una frequenza di clock pari a 4 miliardi al secondo.

 

Conversioni dei gigahertz

 

Dopo aver chiarito cos'è il gigahertz, vediamo come convertire i GHz in altre unità di misura della frequenza. Il metodo da utilizzare varia a seconda dell'unità di misura d'arrivo e, nello specifico, procederemo in due modi differenti a seconda che si voglia passare dai gigahertz ad altri multipli o sottomultipli dell'hertz oppure che si voglia convertire i Ghz in rpm.

 

Convertire i Ghz in multipli o sottomultipli dell'hertz

 

Per passare dai GHz ad altri multipli o sottomultipli dell'hertz consigliamo, soprattutto ai meno esperti, di convertire dapprima i gigahertz in hertz moltiplicando per 1 miliardo, per poi passare dagli hertz all'unità di misura d'arrivo moltiplicando o dividendo per opportune potenze di 10.

 

Per aiutarvi potete anche ricorrere alla scala di conversione del sistema metrico decimale riportata qui di seguito.

 

 

Scala conversione SI

 

 

Per ogni gradino percorso in salita divideremo per 10, mentre per ogni gradino percorso in discesa divideremo per 10.

 

 

Esempio

 

Vogliamo sapere a quanti ettohertz (simbolo hHz) equivalgono 0,3 GHz.

 

Per convertire 0,3 GHz in ettohertz convertiamo dapprima i GHz in Hz, moltiplicando per 109, per poi passare dagli hertz agli hHz dividendo per 100. Infatti sulla scala di conversione per le equivalenze nel sistema metrico decimale vi sono due posti, percorsi in salita, che separano Hz da hHz.

 

\\ 0,3 \mbox{ GHz } = \ (0,3 \times 10^9) \mbox{ Hz } = \ 3 \times 10^{8} \mbox{ Hz} \\ \\ 3 \times 10^{8} \mbox{ Hz } = \ [(3 \times 10^{8}) : 100] \mbox{ hHz } = \ 3 \times 10^{6} \mbox{ hHz}

 

Ovviamente chi ha già una buona dose di dimestichezza con le equivalenze può procedere alla conversione con un solo passaggio, moltiplicando 0,3 Ghz per 108; questo perché tra giga- ed etto- vi sono 8 ordini di grandezza.

 

Convertire i GHz in rpm

 

Per passare dai gigahertz agli rpm, ossia per convertire i GHz in giri al minuto occorre moltiplicare per 60 000 000 000 (60 miliardi). Infatti, ricordando che 1 Hz equivale a 60 rpm, abbiamo

 

1 \mbox{ GHz} = 10^{9} \mbox{ Hz} = (10^{9} \times 60) \mbox{ rpm} = 60 \ 000 \ 000 \ 000 \mbox{ rpm} = 6 \times 10^{10} \mbox{ rpm}

 

 

Esempio

 

1,54 GHz = 9,24×1010

 

Riportiamo tutti i passaggi:

 

\\ 1,54 \mbox{ GHz } = \ [1,54 \times (6\times 10^{10})] \mbox{ rpm } =\\ \\ = \ [(1,54 \times 6)\times 10^{10}] \mbox{ rpm } = \ 9,24 \times 10^{10} \mbox{ rpm}

 

 

Buon proseguimento su YouMath,

Giuseppe Carichino (Galois)

 

Lezione precedente..........Lezione successiva


Tags: GHz - gigahertz - GHz rpm - convertire i gigahertz in giri al minuto.