Fa o fà o fa'

Fa o fà o fa'

Quando dobbiamo scrivere fa in una frase quali sono le regole per la sintassi corretta? Dobbiamo scrivere fa o fà o fa'?

 

 

La presenza dell'apostrofo o dell'accento dipende dal contesto e dal significato della frase: vediamo quali sono le regole ortografiche da seguire a seconda dei possibili casi.

 

Fa senza accento

 

Dobbiamo scrivere fa senza accento quando vogliamo riferirci alla terza persona singolare del verbo fare al presente indicativo. In questo caso non bisogna apporre l'accento né l'apostrofo.

 

Ogni giorno Laura va a lavorare e fa il proprio dovere.

Mi fa arrabbiare quando si comporta così!

Non fa mai quello che gli chiedo...

 

Fa' con l'apostrofo

 

In quali casi dovremo scrivere fa' con l'apostrofo? Scriveremo fa' per indicare la seconda persona singolare imperativa del verbo fare, intendendo dunque un ordine o comando.

 

Fa' quel che ti ho detto senza nemmeno fiatare!

Ascolta un consiglio, fa' così, non te ne pentirai.

Siamo in biblioteca, stai disturbando: per cortesia fa' silenzio.

 

Fà con l'accento

 

Scriveremo  con l'accento acuto (accento "all'indietro" o "a scendere") solamente nel caso di verbi in cui fa compare come desinenza, alla terza persona singolare presente del verbo fare.

 

Si sveglia presto e rifà il letto.

Scegli lo stile che meglio ti si confà.

 

In sintesi: fa alla terza persona singolare del presente indicativo, fa' alla seconda persona singolare imperativa,  come desinenza.

 

Nel caso dei dubbi da o dà o da', sta o stà o sta', va o và o va' ci si comporta secondo regole ortografiche del tutto analoghe. ;)

 

 

La Redazione

 

Articolo precedente..........Articolo successivo


Tags: come si scrive, fa o fà o fa'? Fa o fà con accento o senza accento - fa o fa' con apostrofo o senza apostrofo.