Seconda prova di Matematica 2014 (Polizia Postale)

Se stai cercando tutto ciò che riguarda la seconda prova di Maturità 2014... bé, ci spiace deluderti.

 

Per la seconda prova di Matematica 2014 abbiamo deciso a posteriori di non pubblicare le versioni formattate delle soluzioni dei problemi e dei quesiti. Sciopero.

 

Probabilmente te ne starai domandando il motivo. Prenditi due minuti e leggi la storia assurda che segue - assurda più che altro per la conclusione tutta italiana che la caratterizza***.

 

Lo strano caso della seconda prova di Matematica 2015

 

Riteniamo che non ci sia nulla di male nel pubblicare le tracce di mattina, a prova in corso. Gli studenti non hanno il permesso di collegarsi ad Internet mentre svolgono la prova e - anche se ci riuscissero in barba a qualche professore disattento - la scelta sarebbe loro e la responsabilità anche.

 

Educare i ragazzi alla correttezza è un compito che spetta ai genitori prima ed ai docenti poi. Noi, dal canto nostro, ci siamo sempre impegnati ad allontanare chi più o meno velatamente cercava di servirsi di YouMath per finalità non consentite. Se avessimo incassato anche solo 1 euro per ogni richiesta illecita ricevuta e respinta, ora staremmo scrivendo il presente comunicato da Bora Bora.

 

D'altra parte nella mattinata della seconda prova ci sono centinaia di migliaia di genitori, fratelli e sorelle, amici ed appassionati che vogliono sapere il prima possibile qual è il grado di difficoltà della prova, quali sono le tipologie di esercizi proposte e come risolverle.

 

La pubblicazione delle tracce e delle relative soluzioni costituiscono un servizio editoriale molto importante per gli editori online, tra i quali rientra YouMath. Senza addentrarci nelle logiche aziendali/editoriali che spingono un sito come il nostro a pubblicare tracce e soluzioni (il primo in assoluto è la visibilità), siamo ben consapevoli che nel nostro caso la seconda prova di Maturità rappresenta uno specifico momento nel corso dell'anno ed una specifica opportunità per erogare un servizio editoriale. In quel giorno - e nei restanti 364 - ci occupiamo di Didattica della Matematica e della Fisica, distribuendo lezioni, decine di migliaia di esercizi risolti, strumenti di calcolo online e assistenza gratuita e personalizzata, ed il tutto è ben apprezzato da milioni di studenti, genitori e docenti.

 

Nonostante tutte le precedenti considerazioni, dal 2015 pubblicheremo le tracce e le soluzioni della seconda prova 2015 a prove terminate.

 

Il 19 Giugno 2014, in corso di pubblicazione, abbiamo ricevuto le rimostranze della Polizia Postale di Milano la quale, "a seguito di controlli effettuati a campione", si accingeva con solerzia e dovizia a:

 

- sequestrarci un tot di computer, fogli, quaderni...

 

- denunciare penalmente l'amministrazione;

 

- oscurare l'intera sezione di Maturità, anche gli svolgimenti pubblicati a posteriori e relativi agli anni 2011, 2012 e 2013. Meglio andare sul sicuro nel caso qualche studente fosse in ritardo sulla tabella di marcia...

 

A nulla sono valsi i nostri tentativi di spiegare i motivi per cui stavamo pubblicando le soluzioni della seconda prova. A nulla è valso rammentare che gli studenti non potevano avere per legge la possibilità di collegarsi alla rete, e che la pubblicazione in sé non poteva costituire, ipso facto, reato né dichiarazione d'intenti nell'agevolare la scopiazzatura selvaggia in sede d'esame.

 

Anche perché - ma questo conta poco - a differenza di altri non abbiamo mai incentivato nessuno a copiare, né a maturità, né in qualsiasi altra circostanza.

 

 

Inversione onere prova

 

 

Gli obiettivi e le finalità del sito sono evidenti a chiunque abbia letto più di due righe. Niente da fare.

 

Ciò che ha sorpreso in tutta la vicenda riguarda l'originale esplicazione delle leggi della Probabilità. Un piccolo riassunto: c'è chi pubblica le soluzioni da anni e anni (una quindicina), chi con finalità informative, chi con finalità dichiarate, ed ha continuato imperterrito anche in quei giorni.

 

YouMath è nato alla fine del 2011 ed in quei giorni di Giugno 2014 era già ben frequentato. Nulla a che vedere con i livelli attuali - parliamo di più di 2 milioncini di utenti mensili - ma era già abbastanza frequentato. Meno comunque di altri siti ben più noti alla stampa ed al grande pubblico, tant'è che nessun sito di informazione menzionava YouMath tra i portali che riportavano le soluzioni di Maturità. Se tu, lettore, avessi voluto condurre un'indagine a campione, avresti potuto tranquillamente aprire una pagina qualsiasi di un quotidiano online medio o grande, a caso, e avresti trovato i nomi di tutti gli altri siti che pubblicavano le tracce e le soluzioni. YouMath non era mai menzionato. Nel frattempo...

 

C'era chi dichiarava da mesi che avrebbe pubblicato le soluzioni per ogni tipologia di prova (prima, seconda e terza e non solo Matematica), ed il giorno precedente all'inizio degli esami di Maturità intervistava membri della Polizia Postale alla ricerca di consigli anti-bufala. Nei giorni successivi, pubblicava di mattina le soluzioni degli esami a prove in corso. A loro nessuna rimostranza da parte della Postale.

 

C'era chi aveva preso una denuncia penale nel giorno della prima prova perché da tempo invitava gli studenti ad inviare le foto delle tracce, mediante WeChat, promettendo una soluzione personalizzata. Denuncia per istigazione a delinquere. Ciononostante prima e dopo pubblicava tranquillo le soluzioni a prove in corso, sbeffeggiando tra l'altro la situazione.

 

E poi c'erano tonnellate di siti di informazione e non che riproponevano le soluzioni dei suddetti. Niente: nessuno di loro ha ricevuto lo stesso trattamento, un fatto probabilisticamente molto curioso.

 

 

Solo coincidenze

 

 

[Ironia - Modalità: ON] Abbiamo ragionato, e ragionato, e ragionato. E alla fine abbiamo capito. Sì, abbiamo sottovalutato le capacità di indagine della Polizia Postale. Negli anni passati come pure nel 2014 abbiamo avuto modo di leggere le soluzioni proposte dagli altri siti, e spesso e volentieri ci siamo sbellicati dalle risate. Comprendiamo il dramma di chi tenta di fare didattica e non ha le competenze per riuscirci - finisce inevitabilmente con l'appoggiarsi ad aiutanti esterni e col pubblicare idiozie mai viste prima. Non possiamo esprimerci in merito alle altre materie, parliamo solo della seconda prova di Matematica: vuoi vedere che la Postale alla fine è insorta solo contro di noi, e contro ogni ragionevole aspettativa, perché il loro interesse consisteva nel colpire gli autori delle uniche soluzioni corrette?... [Ironia - Modalità: OFF]

 

Dal 2015, il giorno della seconda prova, aspetteremo le ore 9 circa, apriremo la pagina di un quotidiano online nazionale a caso e attenderemo un paio di minuti - il tempo necessario affinché il quotidiano sveli il nome del sito che ha postato le tracce. Stamperemo le tracce e scriveremo le soluzioni con le relative spiegazioni.

 

Successivamente aspetteremo le 15:00 e pubblicheremo il tutto. Prepareremo le soluzioni in un paio di orette e le pubblicheremo a prova terminata. Infine, non lo nascondiamo, nelle restanti ore libere guarderemo lo psicodramma posto in essere mediante le soluzioni pubblicate dagli altri siti e, per fare un esempio, valuteremo se in tre anni sono finalmente riusciti a capire qual è la differenza tra y=\tan(x) e y=\arctan(x). ;)

 

 

***Abbiamo parlato dell'assurdità della conclusione, e verosimilmente immaginerai che alla seconda prova 2015 ci sia stato fuoco e fiamme su chi pubblicava tracce e soluzioni a prova in corso.

 

LOL. Leggi l'epilogo alla pagina del precedente link, se ne hai voglia...