Email temporanea

email temporanea

Una email temporanea consiste in una casella di posta elettronica che possiamo creare e utilizzare per un lasso di tempo limitato, in genere con un indirizzo email costituito da lettere e cifre casuali, e che può essere aperto senza alcuna registrazione.

 

In questa guida vedremo quando e perché conviene usare una email temporanea e quali sono i migliori servizi online che permettono di creare una mail temporanea, mettendo in evidenza le differenze tra i vari servizi.

 

Quando e perché usare una email temporanea

 

Come abbiamo anticipato nell'introduzione, una email temporanea è una casella di posta caratterizzata da:

 

- un indirizzo illeggibile, come ad esempio Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ;

- una validità limitata nel tempo. Una mail temporanea di norma ha un'esisternza di 10 minuti o può esistere solamente fino a quando chiudiamo la finestra del browser;

- la possibilità di essere attivatà senza registrazione.

 

In sintesi un indirizzo email temporaneo si riferisce ad una casella di posta che di norma serve a ricevere una o due mail in uno specifico e limitato intervallo di tempo. L'utilizzo principale consiste nel ricevere mail di conferma per le registrazioni, per abilitare l'utilizzo di un servizio online, un download, etc...

 

Quando conviene usare una email temporanea

 

A meno di particolari paranoie, in genere l'utilizzo di una mail temporanea non ha a che fare con questioni di privacy. Piuttosto può capitare di doversi iscrivere a determinati siti o di dover usufruire di certi servizi online in cui viene richiesto l'inserimento di un indirizzo email di attivazione, sul quale ci viene recapitata una email di conferma contenente un link. Nel contempo può capitare che il fornitore del servizio sia rinomatamente avvezzo al bombardamento email dei propri iscritti; in questi casi l'utilizzo di una mail temporanea costituisce un escamotage per permetterci di utilizzare il servizio ed evitare di ritrovarsi con la propria casella mail stracolma di spam.

 

Quando non conviene usare una mail temporanea

 

Senza dilungarci troppo, è bene tenere a mente diversi motivi e casi in cui evitare di ricorrere ad una mail temporanea.

 

- Ci sono molti gestori di siti che rispettano i propri iscritti e non si permettono di tartassarli via mail con promozioni, ossia esistono molti siti non spammosi.

 

- Diverse tipologie di iscrizioni a siti/servizi presuppongono un utilizzo continuativo, ossia è previsto che il registrato debba ricevere nel seguito altre email per il corretto funzionamento del servizio stesso. In un caso del genere registrarsi con un'email temporanea equivale a comprometterne l'utilizzo: ad esempio, iscriversi ad un forum o ad un gruppo con una email temporanea non è una mossa furbissima...

 

- A prescindere dal tipo di email con cui ci si iscrive, temporanea o reale, abbiamo sempre il sacrosanto diritto di chiedere di non ricevere più alcuna email promozionale ed eventualmente che il nostro indirizzo email venga rimosso dall'elenco del sito, come stabilito dal garante della privacy.

 

Quale email temporanea usare?

 

A questo punto non ci resta che passare a parlare dei migliori servizi di email temporanea disponibili online. ;)

 

AirMail 

 

Email temporanea con AirMail

 

Collegandoci al sito getairmail.com abbiamo subito a disposizione una casella mail temporanea su cui ricevere i messaggi di posta. Non dobbiamo fare altro che cliccare su Attiva l'email temporanea. Dopo aver chiuso la scheda del browser, la mail provvisoria verrà eliminata insieme a tutti i messaggi ricevuti dopo 24 ore.

 

L'unico modo per evitare che la casella Air Mail cessi di esistere consiste nel collegarsi alla relativa pagina una volta al giorno, onde evitare che passino 24 ore di inattività dall'ultima visita. A tal proposito è necessario copiare e incollare l'indirizzo web della mail temporanea in un apposito file di testo.

 

 

YopMail

 

Mail temporanea con YopMail

 

Anche YopMail fornisce una casella di posta provvisoria senza registrazione e per usifruirne è sufficiente collegarsi al sito e cliccare sulla voce Generatore di email presente nella colonna di sinistra

 

Generatore di email temporanee

 

In questo modo avremo un indirizzo provvisorio pronto da usare ed eventualmente riusare; a tal proposito conviene copiare l'indirizzo email sul blocco note e utilizzarloo all'occorrenza. Nella nuova pagina possiamo inoltre controllare le mail ricevute cliccando sulla voce Controlla la posta.

 

La mail temporanea fornita da YopMail non ha una vera e propria scadenza, ma i messaggi vengono conservati per 8 giorni dopodiché vengono cancellati automaticamente. Per rivisitare la casella dopo aver chiuso la finestra del browser sarà sufficiente rivisitare la pagina principale del sito per essere reindirizzati automaticamente alla posta temporanea.

 

 

DropMail

 

Email temporanea con DropMail

 

L'ultimo servizio che vi proponiamo è DropMail. Anche in questo caso, visitando il sito, avremo immediatamente una email temporanea pronta da usare e potremo controllare la posta direttamente dal fondo della pagina. La casella esisterà fintantoche terremo aperta la scheda del browser. ;)

 

 

Con questo abbiamo finito! :) Nel caso intendeste registrare un indirizzo email vero, vi consigliamo di leggere la guida sulla scelta della miglior posta elettronica gratis. ;)

 

La Redazione

 

Articolo precedente..........Articolo successivo

 


Tags: come usare una mail temporanea.