Soluzioni
  • Per capire cos'è il resto partiamo da un esempio e dividiamo 7 per 2; per rendere meglio l'idea supponiamo di avere 7 palline e 2 contenitori. Come spiegato nella lezione sulla divisione, dividere 7 palline tra 2 contenitori equivale a distribuire le 7 palline nei 2 contenitori in modo tale che, ogni contenitore, abbia lo stesso numero di palline. Come illustrato dall'immagine seguente, dopo la distribuzione, ci troveremo di fronte alla seguente situazione:

     

    Resto

     

    In altre parole ciascuno dei 2 contenitori avrà 3 palline e ne avanza 1. L'avanzo, ossia la pallina rimasta, è il resto della divisione e scriveremo

    7:2=3 \mbox{ resto } 1

     

    Ora che dovrebbe essere chiaro cosa rappresenta il resto, a patto che tu sappia cosa siano multipli, sottomultipli e divisori di un numero, possiamo dare una definizione di resto che sia matematicamente più precisa.

    Il resto è il più piccolo numero naturale che, sottratto al dividendo, lo rende un multiplo del divisore, oppure, possiamo definire il resto come il più piccolo numero naturale che va aggiunto al divisore per renderlo un sottomultiplo del dividendo. Cosa vuol dire?

    Torniamo all'esempio precedente, ossia alla divisione 7:2. Come puoi osservare 1, ossia il resto che abbiamo ottenuto, è proprio quel numero che sottratto a 7 (cioè al dividendo) lo rende un multiplo di 2 (il divisore) e, allo stesso tempo, 1 è proprio quel numero che, addizionato al divisore lo rende un sottomultiplo del dividendo.

    Risposta di Omega
MEDIE Geometria Algebra e Aritmetica
SUPERIORI Algebra Geometria Analisi Varie
UNIVERSITÀ Analisi Algebra Lineare Algebra Altro
Esercizi simili e domande correlate
Domande della categoria Medie-Algebra e Aritmetica