Pan Dolce

In questa pagina vi propongo la ricetta del Pan Dolce, una prelibatezza che darà una marcia in più alla vostra colazione e vi darà la giusta carica per affrontare la giornata in modo positivo. :) 

 

La ricetta propone ben due varianti: Pan Dolce all'albicocca e Pan Dolce alla banana e frutta secca.

Sappiamo tutti che il pasto principale della giornata dovrebbe proprio essere quello del mattino. Dopo le ore notturne di riposo e di digiuno è importante nutrirci al risveglio, senza dimenticare inoltre che le calorie che si assumono al mattino sono quelle che poi si smaltiscono meglio.

 

Quindi, che ne dite di cominciare? :)

 

Pan Dolce all'albicocca

 

Prima di vedere la ricetta del Pan Dolce all'albicocca, una premessa molto importante. A volte una torta ha un aspetto invitante, in altri casi un po' meno, ma vi garantisco che il gusto è ottimo!

 

Pan dolce albicocca

 

Non sono una pasticcera di professione e quindi non mi vergogno certamente nell'offrire un dolce che nell'aspetto non è perfetto. L'importante per me è che il dolce sia delizioso, perché non lo devo vendere ma gustarlo in famiglia o con gli amici, i quali soprassiedono sul lato estetico.

 

Utensili per preparare il Pan Dolce

 

Vediamo quali strumenti servono per la preparazione del pandolce all'albicocca:

 

- una bilancia;

- una terrina capiente;

- un colino;

- una frusta elettrica (in alternativa una spatola di legno);

- uno stampo da plumcake (in alternativa uno stampo da ciambella).

 

Ingredienti per il Pan Dolce all'albicocca

 

Per quanto riguarda gli ingredienti per il Pan Dolce nella variante all'albicocca, servono:

 

- 125 grammi di albicocche secche sminuzzate;

- 125 grammi di burro morbidissimo;

- 185 grammi di zucchero;

- 2 uova;

- 125 grammi di farina con lievito setacciata;

- 60 grammi di farina 00 setacciata (in alternativa 185 grammi di farina 00 e una bustina di lievito);

- 25 grammi di cocco essiccato;

- 80 ml di latte;

 

Tengo a precisare che gli ingredienti da frigorifero (uova, latte) non devono essere freddi nel momento del loro utilizzo, quindi andranno tirati fuori dal frigo un po' prima.

 

Ricetta del Pan Dolce all'albicocca

 

Siamo finalmente pronti per vedere insieme la ricetta del Pan Dolce. Per prima cosa mettete a mollo le albicocche coprendole con acqua bollente e lasciatele riposare per circa 20 minuti. Poi prendete lo stampo e, come al solito, ungetelo con il burro e infarinatelo togliendo la farina in eccesso (questa operazione farà in modo che il vostro dolce non vi si attacchi).

 

Preriscaldate il forno a 180 gradi.

 

Se fra i vostri attrezzi da cucina è presente una frusta elettrica, tutto sarà più facile. Infatti non dovrete fare altro che unire nella terrina tutti gli ingredienti (con l'esclusione delle albicocche) e lavorarli a bassa velocità finché il tutto sarà ben amalgamato. A questo punto aumenterete a media velocità e impasterete per altri 2 minuti circa, o comunque fino a quando il composto non sarà omogeneo.

 

Se non avessimo a disposizione una frusta elettrica, potremmo procedere ugualmente usando un'opportuna spatola, solo che ci sarà da lavorare un po' di più. Unite nella terrina lo zucchero, il burro, le uova ed il cocco e mescolate fino ad ottenere una bella crema. A questo punto unite la farina setacciata e il latte e continuate a mescolare con movimenti circolari. Lavorate bene l'impasto fino a quando risulterà ben omogeneo.

 

Impasto pan dolce

 

Sia che abbiate usato la frusta elettrica o la spatola, potrete incorporare le albicocche che prima avrete ben strizzato. Un'ultima mescolatina prima di versare l'impasto nella pirofila.

 

Preparazione pan dolce

 

Non ci resta che infornare: il tempo di cottura del Pan Dolce è 50 minuti, trascorso questo tempo lasciatelo a riposare per qualche minuto nel forno. Fate intiepidire e quindi sformate.

 

Ricetta Pan Dolce

 

Ora non vi resterà altro da fare che guarnire il Pan Dolce. Sbizzarritevi: io l'ho spennellato con della marmellata d'albicocche e qualche granella di zucchero. Volendo potete dare una passata di zucchero a velo o guarnirlo con del cioccolato fuso, liberate la vostra fantasia! ;)

 

 

Pan Dolce alla banana

 

Passiamo alla seconda variante, anch'essa ugualmente prelibata. Quello che abbiamo chiamato Pan Dolce alla banana ha talmente tanti ingredienti che potrebbe chiamarsi: Pan Dolce alla frutta secca e uvetta, all'arancia e canditi...o più semplicemente: ricco Pan Dolce.

 

Pan dolce alla banana

Utensili per preparare il Pan Dolce alla banana

 

Gli strumenti che ci serviranno sono gli stessi visti nel caso del Pan Dolce all'albiccocca, con l'aggiunta di:

 

- due terrine più piccole (oltre a quella più capiente);

- un tritatutto (o un frullatore, o anche un batticarne)

- un cucchiaio di legno;

- uno spremiagrumi;

- una grattugia;

 

Ingredienti per il Pan Dolce alla banana

 

Per quanto riguarda gli ingredienti:

 

- 130 grammi di farina integrale setacciata;

- 130 grammi di farina 00 setacciata;

- 1 bustina di lievito;

- 250 grammi di zucchero di canna;

- 3 uova;

- 240 ml di olio di semi (io solitamente uso quello di mais);

- 40 grammi di frutta secca mista (io ho usato noci e mandorle);

- 80 grammi di uva passa;

- 80 grammi di canditi all'arancia;

- 3 banane mature;

- 8 cucchiai di succo d'arancia;

- la scorza grattugiata di un'arancia;

- 2 cucchiai di marmellata d'arancia (facoltativo);

- zucchero a velo (facoltativo).

 

Ingredienti Pan Dolce alla banana

 

Probabilmente, dopo questa lista della spesa, la metà (voglio essere ottimista) di voi avrà pensato bene di cambiare pagina o sarà passata a qualche esercizio di Matematica. Ma non mi scoraggio :P e scriverò per filo e per segno come procedere per la preparazione di questo dolce anche se a seguirmi alla fine dovesse essere uno solo. ;)

 

Ricetta del Pan Dolce alla banana

 

Procediamo con calma. Per prima cosa in una piccola terrina mettete a bagno l'uva passa in acqua tiepida (dovrà starci almeno 20 minuti). Prendete il tritatutto (o quello che avete a portata di mano) per tritare o rompere grossolanamente la frutta secca.

 

Volendo questa operazione si può anche effettuare utilizzando un canovaccio ed un batticarne: mettete la frutta secca su una parte del canovaccio che poi ricoprirete, successivamente picchiettate con il batticarne. Fatelo con delicatezza, la frutta fresca deve rompersi in pezzi e non ridursi in farina.

 

Prendete lo stampo e ungetene il fondo e le pareti con un po' d'olio, quindi infarinatelo. In questo modo eviteremo che il Pan Dolce si attacchi allo stampo a cottura ultimata. Per un dolce rustico come quello che state preparando, sarebbe meglio utilizzare per infarinare lo stampo del pangrattato o della semola, oppure utilizzare la farina integrale.

 

Preriscaldate il forno a 180 gradi.

 

Prendete le banane e, utilizzando i rebbi di una forchetta, schiacciatele in un piatto e cospargetele con un cucchiaio di zucchero. Setacciate le farine nella ciotola, prima quella bianca e successivamente quella integrale. Quando setacciate la farina integrale noterete che nel setaccio rimarrà un deposito di crusca, il quale va aggiunto alle farine.

 

Unite lo zucchero, le banane, i canditi, la frutta secca e l'uva passa che avrete tolto dall'acqua e strizzata ben bene. Date una mescolata.

 

In un'altra ciotola  rompete e sbattete le uova, incorporate il succo d'arancia e l'olio, amalgamate e aggiungete il tutto alle farine. A questo punto usate il cucchiaio di legno per mescolare l'impasto fino a quando gli ingredienti saranno ben incorporati.

 

Impasto del pan dolce alla banana

 

Non vi resterà altro da fare se non versare il composto nello stampo, livellare la superficie ed infornare. Il tempo di cottura per il Pan Dolce alla banana è 60 minuti.

 

Come al solito, prima di estrarre il dolce, lasciatelo riposare in forno spento per qualche minuto. Infine, fatelo raffreddare e sformatelo.

 

Abbiamo praticamente finito. Per chiudere in bellezza potrete guarnire il Pan Dolce alla banana spolverandolo con dello zucchero a velo o, come ho fatto io, spennellandolo con della marmellata d'arancia e aggiungendo delle mandorle. In questo caso è opportuno che la marmellata sia un pochettino riscaldata. Insomma: sbizzarritevi! :)

 

 


 

 

Ora che ho completato la spiegazione della ricetta del Pan Dolce, volevo ricordarvi perché è importante setacciare la farina quando la si utilizza in cucina per la preparazione di dolci (e non solo).

 

Per prima cosa, setacciando la farina si evita che durante la lavorazione si formino dei grumi. Inoltre con questa operazione dividiamo i grani e permettiamo all'aria di penetrare tra le sue particelle. L'ossigeno inglobato nella farina ne favorirà la lavorazione e la lievitazione.

 

Un'altra precisazione riguarda l'utilizzo dell'olio di semi e non di quello d'oliva. Personalmente trovo l'olio d'oliva troppo "saporito" per utilizzarlo nella preparazione di dolci, se ne sentirebbe troppo il sapore, per cui personalmente preferisco il gusto soft dell'olio di semi.

 

La Redazione

 

Articolo precedente..........Articolo successivo

 


Tags: ricetta per la preparazione del Pan Dolce.