Pulizia del pc

Pulizia del pc

Hai il pc pieno di immondizia e non sei particolarmente avvezzo alle operazioni di manutenzione? Prima di pensare che il tuo dispositivo vada cestinato, è il caso di dedicarsi ad una sana ed utilissima pulizia del pc.

 

Cominceremo dalle operazioni più elementari, che al contempo sono le più efficaci soprattutto se non hai mai effettuato la pulizia del pc; nella successiva guida alzeremo il tiro e ci occuperemo di operazioni un po' più avanzate, ma comunque facilmente eseguibili anche da chi non ha particolare dimestichezza col pc.

 

Come pulire il pc

 

Per cominciare a ripulire il pc dovremo sbarazzarci di tutti quei file che non ci servono a nulla e che hanno l'unico effetto di rallentare drammaticamente il pc. La parola d'ordine è alleggerire la nave dai carichi inutili.

 

A tal proposito in rete è disponibile un programma che è il Santo Graal nell'ambito della pulizia del pc: si chiama Ccleaner. È gratuito, facile da usare e liberamente scaricabile da qui.

 

Programma per pulire il pc

 

Colleghiamoci al sito dello sviluppatore e, nella colonna relativa alla versione gratuita del programma (Ccleaner free), clicchiamo su Piriform sotto la dicitura Download from. Al click il download partirà in automatico, e una volta scaricato il file basterà aprirlo per avviare la procedura d'installazione.

 

A questo punto installiamo il programma per la pulizia del pc accettando le opzioni di default, fino al termine della procedura. Fatto? Benissimo: avviamo il programma. ;)

 

Come pulire il pc

 

Vediamo come usare il programma per effettuare la pulizia del pc completa ed efficace, procedendo per passi.

 

Pulire il pc cancellando i file inutili

 

La voce Pulizia ci permette di ripulire il pc e liberare memoria cancellando i file inutili (come ad esempio quelli presenti nel cestino e non ancora eliminati definitivamente), svuotare la cache di ogni browser installato sul pc, tutta la cronologia di navigazione, i cookies, et cetera...

 

Non sottovalutate questo passaggio: la cache di internet e la cronologia possono occupare volumi di memoria abnormi se non vengono svuotate periodicamente! Esse inoltre comportano anche un aumento della RAM richiesta dal browser, rallentando inevitabilmente la navigazione su Internet. Il primo passaggio per ripulire il pc consiste proprio nello sbarazzarsi di questi file temporanei ed inutili.

 

Opzioni di pulizia del pc e tipologie di cancellazione

 

Prima di avviare la pulizia del pc, dobbiamo configurare un paio di opzioni:

 

1) nella colonna di sinistra del tool di Pulizia, diamo la spunta a tutte le voci presenti nel tab Windows e Applicazioni, ad eccezione di

 

- collegamenti sul desktop sotto la voce Windows - Sistema;

- cartelle e file personalizzati sotto Windows - Avanzate;

- Bonifica spazio libero sotto la voce Windows - Avanzate***.

 

Opzioni di pulizia del pc

 

2) Clicchiamo sulla voce Opzioni nella parte sinistra della finestra e successivamente su Impostazioni. Di norma possiamo lasciare tranquillamente le impostazioni di default. È importante però sapere che qui possiamo scegliere il tipo di cancellazione dei file. La cancellazione base è quella normale, vi sono poi ulteriori tipologie di cancellazione più approfondite, e nello specifico quelle sicure a 1, 3, 7 o 35 passaggi.

 

Che cosa sono le cancellazioni sicure a più passaggi? Senza scegliere in dettagli troppo tecnici (ne abbiamo già parlato nella guida recuperare file cancellati), quando effettuiamo una cancellazione standard i file non vengono effettivamente cancellati dal disco, ma in realtà il pc si limita a contrassegnare le allocazioni di memoria che li ospitano come disponibili.

 

La cancellazione sicura non incide sul miglioramento delle performance nel contesto della pulizia del pc, serve piuttosto a rendere i file cancellati più difficili da recuperare e richiede parecchio tempo per essere effettuata. Di conseguenza, a meno che non abbiate la necessità di rendere i file cancellati irrecuperabili, conviene lasciare l'opzione predefinita per la cancellazione normale dei file.

 

Ora possiamo avviare la pulizia del pc cliccando sulla voce Pulizia e successivamente su Avvia pulizia. Il programma potrebbe richiedere anche più di un'ora per ripulire il pc dai file spazzatura accumulati; molto dipende dal modo in cui abbiamo utilizzato il pc e dal tempo trascorso dall'ultimo svuotamento del cestino.

 

Mentre il programma ripulisce il pc possiamo ridurre il programma in background e continuare a usare il computer. Al termine della pulizia potremo consultare la quantità di memoria liberata e il tempo impiegato dal programma in secondi.

 

Pulizia del pc terminata

 

***Una piccola nota relativa all'opzione di Bonifica dello spazio libero. Essa non comporta un miglioramento delle prestazioni dopo aver pulito il pc, serve piuttosto a distruggere le tracce dei file cancellati e contrassegnati come memoria libera. In generale sconsigliamo di selezionare questa opzione perché può richiedere molto tempo, anche diverse ore.

 

 


 

 

Ora che abbiamo effettuato una prima, seria pulizia del pc potremo apprezzare immediatamente un notevole aumento delle performance nell'utilizzo dei programmi. Ma non è finita qui! :) Innanzitutto è bene abituarsi a svolgere periodicamente la semplice attività di pulizia appena vista... ma potrebbe non bastare. Il secondo passo prevede di effettuare operazioni di manutenzione più approfondite, ma a questo proposito vi rimandiamo alla lettura della guida velocizzare il pc.

 

 

La Redazione

 

Articolo precedente..........Articolo successivo

 


Tags: come pulire il pc.