Velocità di connessione e velocità di download

Velocità di connessione e velocità di download

Vuoi misurare la velocità di connessione e sapere qual è la velocità di download della tua linea? Quanto tempo ti ci vuole per scaricare un video o in generale un file?

 

Continua a leggere e con un paio di click potrai sapere quanto è veloce la tua connessione e quanto impiegheresti per scaricare un file audio, video o un'immagine...

 

 

Attenzione - questo articolo si suddivide in quattro parti:

 

1- misurare la velocità della propria connessione;

2- velocità di download e tempo di download;

3- formula per velocità e tempo di download;

4- spunti didattici sulla velocità di connessione e di download.

 

I punti 1 e 2 sono puramente pratici e rivolti a tutti i lettori; i punti 3 e 4 si rivolge agli studenti che stanno frequentando o che hanno già frequentato la Terza Superiore, agli insegnanti e a tutti gli appassionati. :)

 

Misura la velocità di connessione

 

Il primo passo consiste nel sapere qual è l'effettiva velocità di connessione della tua linea internet. Per farlo ci serviremo di un servizio esterno, naturalmente gratuito: visitiamo speedtest.net (il click apre la pagina in una nuova scheda) e clicchiamo su Begin Test. Dopo una manciata di secondo il test di velocità della connessione restituirà tre risultati:

 

- tempo di ping

- velocità di download

- velocità di upload

 

A noi interessa il secondo dato, la velocità di download, che viene espressa in Megabits al secondo (in simboli Mb/s o anche Mbps.

 

Perfetto: il precedente dato, insieme al peso del file da scaricare, ci permetterà di calcolare il tempo di download dei file.

 

Velocità di download e tempo per scaricare un file

 

Ecco un tool per il calcolo del tempo di download avendo a disposizione la velocità di download, ricavata in precedenza: per usarlo è sufficiente riportare il peso del file in MegaByte (MB) e la velocità di connessione in Megabits al secondo (Mb/s), esattamente come viene restituita dallo SpeedTest.

 

Volendo puoi anche riportare il peso del file in KiloByte (KB), in Byte (B), in GigaByte (GB) o in TeraByte (TB), oppure in Kilobit (Kb), in bit (b), in Gigabit (Gb) o in Terabit (Tb). Ricorda solo che la B maiuscola si riferisce ai Byte mentre la b minuscola indica i bit.

 

 

 

Qualche esempio sulla velocità di connessione e di download

 

Ho provato a testare la mia velocità di connessione e a calcolare il tempo di download per tre tipi di file: un'immagine (foto ad alta risoluzione), un file audio e un video (dimensioni di un film). Ecco i risultati

 

Velocità di download: 10.62 Mbps (notazione equivalente a Mb/s)

 

TIPO DI FILE

PESO DEL FILE

TEMPO DI DOWNLOAD

Immagine

4.2 MB

3.146 s

Audio

40 MB

30.13 s

Video

700 MB

527.3 s (8 minuti e mezzo circa)

 

Formula per velocità e tempo di download

 

Nel caso del Moto Rettilineo Uniforme, in Fisica, la velocità v necessaria per percorrere una distanza \Delta s in un tempo \Delta t è data dal rapporto tra spazio e tempo

 

v=\frac{\Delta s}{\Delta t}

 

e si misura in metri al secondo, in simboli m/s. In questo caso si parla di una velocità costante e si ragiona in un modello che approssima determinate situazioni, quelle in cui ha senso approssimare una velocità che subisce piccole variazioni nel tempo con una velocità che è costante nell'intero intervallo di tempo.

 

Allo stesso modo, per i nostri scopi possiamo supporre che la velocità di download si mantenga costante nell'intervallo di tempo, a meno di piccolissime variazioni trascurabili. Possiamo così utilizzare una formula analoga: definiamo velocità di download R di una connessione il rapporto tra il peso del file I e il tempo di download \Delta t

 

R=\frac{I}{\Delta t}

 

Chi mastica le unità di misura informatiche come chewing-gum avrà certamente notato la discrepanza nelle unità del peso I e della velocità R. Il primo viene misurato in MegaByte (MB), la seconda in Megabits al secondo (Mb/s). Da una parte MegaBYTE, dall'altra MegaBIT al secondo. Dobbiamo tenere conto della relazione che intercorre tra MB e Mb

 

1\ MB=8\ Mb

 

Dovremo quindi adeguarci di conseguenza per rendere la precedente formula consistente dal punto di vista dell'analisi dimensionale. Questo, chiaramente, se vogliamo usare i dati così come li abbiamo.

 

1\ \frac{Mb}{s}=\frac{8}{8}\ \frac{Mb}{s}=\frac{1}{8}\ \frac{8Mb}{s}=\frac{1}{8}\ \frac{MB}{s}

 

ossia

 

1\ \frac{Mb}{s}=\frac{1}{8}\ \frac{MB}{s}

 

da cui

 

1\ \frac{MB}{s}=8\ \frac{Mb}{s}

 

Dunque se vogliamo usare i dati nudi e crudi per come li riceviamo dal test di velocità della connessione, dobbiamo ritoccare la formula della velocità di download. Intanto a noi interessa il tempo di download e dunque useremo la formula inversa

 

\Delta t=\frac{I}{R}\ \ \ (*)

 

Per poter usare la velocità di download R in Megabits al secondo (Mb/s) e il peso I in MegaByte (MB), dobbiamo modificare la formula (*) facendo riferimento alle unità di misura

 

\frac{MB}{\frac{Mb}{s}}=\frac{8\ Mb}{\frac{Mb}{s}}=8\ \frac{Mb}{\frac{Mb}{s}}=8\ s

 

o equivalentemente

 

\frac{MB}{\frac{Mb}{s}}=8\ \frac{MB}{8\ \frac{Mb}{s}}=8\ \frac{MB}{\frac{8\ Mb}{s}}=8\ \frac{MB}{\frac{MB}{s}}=8\ s

 

L'importante è che ci sia la medesima unità di peso sia a numeratore che a denominatore. Quindi per avere il tempo in secondi e usare i dati così come li abbiamo dobbiamo solo moltiplicare il risultato della formula (*) per 8 (con velocità in Megabits al secondo e peso in MegaByte).

 

L'alternativa per un utilizzo diretto della (*) prevede di modificare i dati a priori, convertendo la velocità di download in MegaByte al secondo oppure il peso del file in Megabits. La morale della favola è la seguente: attenzione alla coerenza dimensionale dei dati che usiamo!

 

Spunti didattici sulla velocità di connessione e di download

 

Data la fortissima affinità dell'argomento rispetto al MRU (Moto Rettilineo Uniforme) ci si può sbizzarrire con esercizi analoghi a quelli che si propongono agli studenti nel contesto della Cinematica. In particolare c'è un aspetto su cui calcare la mano e che riveste un'importanza fondamentale nello studio della Fisica: l'importanza della consistenza dimensionale delle formule.

 

Cionondimeno le analogie tra la velocità uniforme di download e la velocità di un punto materiale in moto rettilineo uniforme consentono un'interessante trasposizione pratica in un contesto che è molto caro agli studenti. :)

 

Ecco un esercizio tipo, ricordando che non ci sono limiti alla fantasia e all'originalità dello spirito didattico... ;)

 

Esercizio: [minimo Terza Superiore] Luigi deve scaricare 9 presentazioni in PowerPoint, ciascuna da 10 MB. Purtroppo si è affidato ad un pessimo gestore di linea e attualmente la sua connessione viaggia stabilmente a 0.52 MB/s.

 

A) Quanto impiegherà per scaricare le 9 presentazioni una dietro l'altra?

 

B) Se decidesse di cambiare operatore e di passare ad una linea con velocità di download pari a 8.6 Mb/s, quanto impiegherebbe per scaricare gli stessi files?

 

C) Qual è il peso del file di maggiori dimensioni che potrebbe scaricare con la nuova linea in 2.5 minuti di tempo di download?

 

D) Qual è la variazione della velocità di download, espressa in percentuale, nel passaggio dal vecchio al nuovo gestore?

 

E) Nel tempo impiegato per scaricare i files con la linea del vecchio gestore, quante presentazioni potrebbe scaricare con la nuova linea internet? (Approssimare il risultato per difetto al numero intero precedente).

 

F) Come in E), supponendo che la velocità di Download del nuovo gestore sia pari a 9000 KB/s e tenendo conto che 1 MB = 1000 KB e che 1 KB = 8 Kb.

 

 


 

Non perdetevi l'articolo successivo: parliamo di Kilobyte, Megabyte, Gigabyte e Terabyte. ;)

 

 

Namasté!

Fulvio Sbranchella (a.k.a. Agente Ω)

 

Articolo precedente..........Articolo successivo


Tags: come misurare la velocità di connessione - come misurare la velocità di download - quanto ci vuole per scaricare un film? - calcolo del tempo di download.